HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

FESTE MOBILI:

 

GIOVEDI' DELLA QUARTA SETTIMANA

DI QUARESIMA

 

 

Amo la preziosità del tuo corpo e la dolcezza del tuo sangue. 

Egli fu l'Uomo che non si sottrasse alla sofferenza. 
È scritto di lui che si lasciò condurre al patibolo come un agnello e che non aprì bocca (At 8, 32). Fu anche invitato a difendersi da chi pretendeva di avere potere su di lui. Ma egli tacque. E quando qualcuno tentò di difenderlo con la spada, glielo proibì. Poi disse che avrebbe potuto anche chiamare le legioni degli angeli, suoi ministri, per difenderlo. Ma non lo fece e non si sottrasse agli insulti, alle percosse, alla condanna. È una storia vera, una storia sconcertante quella dell'Uomo che era Dio. Una storia che trovò il suo epilogo quando il centurione romano, di fronte ai fatti, esclamò: "Costui è veramente figlio di Dio". Non c'è altra spiegazione in tutta questa storia che rimane incomprensibile a livello umano. Perché questo desiderio e questa volontà di Dio? Perché questa immolazione? Perché questo sacrificio del Figlio suo per la redenzione dell'umanità? Dopo questi interrogativi che toccano il mistero di Dio, sorgono altri interrogativi che toccano la vita dell'uomo. Perché tanta negatività da parte dell'uomo verso Dio e verso Gesù Cristo? E non è forse vero che il suo mistero di amore è perennemente vitale? Ma gli uomini restano chiusi nel loro silenzio che è negligenza e ignoranza. Sta scritto che egli sta alla porta e bussa. Se qualcuno gli apre, egli entra e si ferma "a cena". A quella cena si partecipa mangiando il suo corpo e bevendo il suo sangue. 

Il mio sogno è essere trovato degno di condividere la tua immolazione, Gesù. 

 

(brano tratto dal libretto Quaresima - Il cammino di conformità a Cristo Gesù - di N.Giordano)

 

 

PREGHIERA PER LA QUARESIMA

 

Signore,
Ti “frequento” da anni,
nella Messa, nella preghiera,
nell’adorazione
eucaristica…
eppure tante volte mi capita
ancora di sentirTi
“estraneo”.
Dammi il coraggio di
chiedermi “Chi sei Tu per me?”
Dammi la perseveranza 

per contemplare il Tuo volto,
nell’attesa che da Te giunga la risposta 

alla mia domanda.

 

 

LITANIE DEL PENTIMENTO

 

FIORETTO DEL GIORNO:

 

Rispondere sempre dolcemente.

scrivi il tuo nome se oggi hai fatto un fioretto:

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno