HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

24 SETTEMBRE

 

BEATA VERGINE MARIA DELLA MERCEDE

Tra le famiglie religiose dedicate alla Madre di Cristo, vi è l'Ordine della beata Vergine Maria della mercede (Misericordia), fondato a Barcellona nel 1218, per la redenzione dei cristiani prigionieri, da san Pietro Nolasco (1256) con la collaborazione di san Raimondo di Peñafort ( 1275} e di Giacomo I ( 1276), re di Aragona. La beata Vergine sotto il titolo «della mercede» è venerata soprattutto in Aragona e in Catalogna, come pure in numerose regioni dell'America Latina. La fondazione dell'Ordine Mercedario, fu ispirata a S. Pietro Nolasco da Maria: i Mercedari, fissando la loro attenzione su Maria, le hanno attribuito il titolo della Mercede o della Misericordia perché, come diceva Alfonso X il Savio: "Redimere gli schiavi è opera di grande Merced ", ossia di Misericordia. E' un Ordine religioso profondamente inserito nella vita della Chiesa che opera soprattutto là dove è necessario portare la liberazione redentrice del Vangelo, dove l'uomo viene sfruttato e oppresso, dove la sua fede e la sua dignità di persona sono in pericolo. L' Ordine è composto di sacerdoti e di fratelli cooperatori che vivono la stessa vita religiosa.

PREGHIERA ALLA BEATA MARIA DELLA MERCEDE

 

O Vergine Santissima della Mercede, Tu che per pietà verso i miseri schiavi cristiani, scendesti dal Cielo, ingiungendo a S. Pietro Nolasco di fondare un Ordine religioso che, con voto eroico, attendesse alla loro liberazione, deh! ti muova a pietà lo stato di tanti che giacciono sotto la più dura schiavitù, quella del peccato. Liberali, o Vergine Santa, e concedi loro la libertà dei figli di Dio! Minacciati, come siamo, dalla stessa schiavitù, anche per noi risplenda la tua pietà, o Vergine Santissima della Mercede! Tu che conosci l'insufficienza nostra nelle dure lotte contro il comune nemico, accorri in nostro aiuto, rinsalda le nostre vacillanti volontà, donaci la vittoria. Su Te, Madre nostra Santissima, sono riposte le nostre speranze. Da Te ci aspettiamo il trionfo finale per raggiungere il Paradiso e sciogliere un cantico di gloria e di ringraziamento a Te che ne sei la Regina. Amen.

 

 

PREGHIERA A MARIA SS. DELLA MERCEDE

 

   Salve o Maria, Madre purissima della Mercede, fonte perenne da cui derivano a noi le grazie del Signore, esempio di virtù da cui le nostre anime apprendono la loro perfezione. Il tuo nome risuona festoso in cielo ed in terra ed è per tutti luce e splendore che rischiara santamente l’intelletto, fortezza che rende invincibile il cuore contro gli assalti nemici. Tu sei rifugio dei cristiani e sei ancora la padrona dei loro affetti, dei loro pensieri. Tu per liberare i fedeli dalle catene dei maomettani discendesti dal cielo. Per questo tutto il mondo riconoscente ti acclama sua dolce consolatrice. O Vergine Santa, poiché ti sei compiaciuta di unire alla suprema dignità di Madre di Dio e degli uomini, il nome e l’ufficio pietoso di Madre e Redentrice degli schiavi, degnati di stendere il tuo manto benedetto su di noi, devoti di sì caro nome e su tutti i cristiani vivi e defunti, affinché salvati dalla tua materna protezione da quanti mali ci affliggono, veniamo a rallegrarci con te eternamente nel gaudio del Signore. Amen

 

 

ATTO DI CONSACRAZIONE DELLA FAMIGLIA 

A MARIA SS. DELLA MERCEDE

 

   Dègnati, o dolcissima Vergine della Mercede, di visitare con il tuo divin Figlio, questa casa che da oggi in poi è tua; e ricolma i fortunati tuoi figli che vi abitano delle celesti grazie e dei singolari favori che costantemente concedi alle famiglie consacrate al tuo tenero cuore di Madre.
   Tu stessa, o Sovrana Redentrice degli schiavi, hai manifestato che desideri e vuoi regnare nelle famiglie. Perciò questa famiglia tutta, ascoltando la tua voce, risponde premurosa alla tua chiamata e contrariamente all’abbandono e all’indifferenza di tante famiglie, ti proclama, o carissima Madre della Mercede, sua amabile Regina e ti consacra interamente le sue gioie, le sue fatiche, le sue tristezze, il suo presente ed il suo avvenire.
   Benedici dunque i presenti, benedici gli assenti, benedici anche o amorosa Madre, i nostri cari defunti. Prendi dimora in questa tua casa, te ne supplichiamo per gli acerbissimi dolori che soffristi ai piedi della croce; stabilisci in essa il tuo dolce regno ed il dominio della tua carità e del tuo amore, della tua bontà e delle tue misericordie.
   Vieni, o Signora, e regna in questa casa; vieni e comanda in essa come Madre, come Regina, come Padrona. Tutto qui è tuo, tutto ti appartiene.
   Allontana tutto ciò che ti disgusta, correggi tutti i difetti che vedi in essa, ispira in essa l’amore casto e l’osservanza delle sante leggi, infondi in tutti i suoi membri lo spirito di fede e di pietà, di fortezza e di purezza.
   Fa, o Signora, che la mansuetudine, la pazienza, l’umiltà, il distacco ed il disprezzo per le folli vanità, e tutte le altre virtù che furono tue prerogative, formino anche la delizia di questa famiglia.
   Aprici, o Signora, il tuo dolce manto di Madre e come in un’arca di salvezza custodisci sotto di esso tutti i componenti di questa famiglia che sono tuoi fino alla vita eterna.    Viva sempre amata, benedetta e glorificata tra noi la Vergine SS. della Mercede, unitamente al cuore vittorioso di Gesù. Amen

 

 

PREGHIERA PER GLI STUDI E GLI ESAMI

 

   O Maria, Madre nostra della Mercede, Regina della Misericordia, illumina te ne prego, le tenebre della mia povera anima, corrobora la mia mente, ravviva la mia memoria, sciogli la mia lingua, affinchè io con facilità comprenda il vero che è raggio della tua luce, lo ritenga con fedeltà e lo esponga, con chiarezza.
Mentre ti chiedo che possa raccogliere copioso frutto dei miei studi e superare le prove che mi attendono, con più intenso fervore ti supplico che tu mi dia la scienza dei Santi che è sapienza celeste.
A noi giovani concedi di assaporare le gioie del conoscere in vista di un avvenire di ampia disponibilità ai fratelli.
Fa che non predomini in noi, o Maria, la meschina preoccupazione della carriera, ma che aiutati dallo studio sui vasti problemi del mondo di oggi, possiamo adeguatamente prepararci a portare il nostro contributo per un avvenire migliore.
A tutti concedi che la scuola diventi incontro di fratelli che si comunicano le ricchezze interiori in un clima di amicizia e di collaborazione.
O Maria, Regina della Mercede, tu che sei Madre di Misericordia e Sede della Sapienza, prega per me lo Spirito Santo, perchè riempia la mia mente ed il mio cuore dei suoi divini splendori. Amen

 

 

TRIDUO ALLA MADONNA DELLA MERCEDE

 PER OTTENERE UNA GRAZIA

 

1° Giorno

   O Maria SS. della Mercede, Madre di Pietà e di Misericordia, questo tuo stesso titolo riempie il nostro cuore di illimitata fiducia nella tua materna protezione.
Eccoci perciò prostrati ai tuoi piedi per chiedere umilmente il tuo aiuto nelle angustie che presentemente ci affliggono.
Tu che fosti predestinata dal Signore a corredentrice del genere umano, che ci fosti assegnata per Madre dal tuo Figliolo morente, volgi gli sguardi tuoi pietosi su di noi, poveri figli di Eva, gementi per i dolori e per le calamità derivanti dal peccato dei nostri progenitori.
Tu che fosti da esso esente e ora trionfi, Regina del cielo e della terra nella gloria celeste, ascolta i nostri gemiti, placa i nostri timori, lenisci le nostre pene, concedici la grazia per la quale ardentemente ora ti supplichiamo.
Come tante volte soccorresti gli infelici schiavi, liberandoli spesso in modo prodigioso dalle loro catene e dai loro travagli e ridonandoli sani e salvi alle loro famiglie che per essi fecero a te ricorso e che per tua bontà riottennero l’unione e la pace, così soccorri ora anche noi nel presente bisogno, ridona la tranquillità al nostro cuore e alla nostra famiglia, e te ne saremo eternamente grati. Amen

 

2° Giorno

   O Madre pietosa della Mercede che già nella tua vita terrena fosti piena di carità verso il prossimo così che generosamente affrontasti un lungo e disagiato viaggio per apportare alla cugina Elisabetta aiuto e sollievo nell’attesa della sua maternità, vieni ora anche in nostro soccorso, abbi pietà delle nostre pene specialmente per quella che presentemente così dolorosamente ci affligge.
Come soccorresti tanti tuoi figli Religiosi liberandoli dalle insidie dei nemici e preservandoli dagli infortuni di mare e di terra durante i loro viaggi di redenzione; come liberasti tanti tuoi devoti da ansie e da pericoli dell’anima e del corpo, così vieni ora anche in nostro soccorso e ridonaci la sicurezza e la pace.
E’ vero o Madre che non meritiamo di essere ascoltati per causa dei nostri peccati; è vero che ci siamo mostrati molte volte ingrati verso il Signore e verso di te; ma ora,
con tutto il cuore proponiamo di fare di tutto per essere fedeli alla legge santa di Dio e dimostrare a te la nostra riconoscenza amandoti con affetto di figli e proclamandoti quale dolcissima, potentissima, generosissima Madre nostra. Amen

 

3° Giorno

   O Vergine Santa della Mercede, che hai viscere di misericordia per tutti coloro che soffrono, che un giorno ti mostrasti così premurosa verso quella famiglia fortunata che ti accolse per le nozze di Canaan ed ottenesti che il tuo divin Figlio, col suo primo strepitoso miracolo, prevenisse lo smarrimento ed il disagio di quei vostri ospiti, noi ricorriamo a te nelle angustie in cui ci troviamo, sicuri che anche per noi la tua parola materna otterrà la grazia che attendiamo.
Alle nostre preghiere uniamo l’intercessione dei tuoi diletti figli, San Pietro Nolasco, San Raimondo Nonnato e di tutti i Santi del tuo diletto Ordine della Mercede.
Tu li proteggesti, li guidasti, li salvasti: proteggi e consola anche noi.
Ottienici la grazia che chiediamo se è di giovamento alle anime nostre.
Che se il Signore nella sua infinita misericordia e sapienza richiede da noi un sacrificio, fa che abbiamo la pazienza e la forza di attendere con fede quel compenso che Egli ha promesso ai suoi credenti e per cui i dolori ed i sacrifici stessi si risolvono anche su questa terra in benedizioni ed in giovamento per le nostre anime e per i nostri interessi della vita terrena, sì che da un male presente proviene un maggior bene futuro.
Tutto da te speriamo o Madre ed in te riponiamo la nostra fiducia sicuri che non saremo delusi, e ci ripromettiamo di tornare preso ai tuoi piedi per ringraziarti e un giorno venirti a cantare la nostra riconoscenza nel cielo. Amen

 

 

TRIDUO DI RINGRAZIAMENTO A MARIA SS. DELLA MERCEDE

(recitare per tre giorni)

 

   O generosa, amorosissima Madre nostra della Mercede, venimmo a te tristi e preoccupati, esponendoti le pene che angosciavano il nostro cuore e le ansie che tribolavano le anime nostre; oggi ritorniamo commossi e lieti per ringraziarti con tutto il cuore della grazia che con la tua intercessione ci hai ottenuta.
Tu ascoltasti le nostre suppliche, comprendesti le nostre pene, asciugasti le nostre lacrime; e noi fummo liberi dal male che ci travagliava nel corpo e dalle angustie che ci pesavano sull’anima.
Per la tua materna intercessione il nostro cuore ha conseguito la pace, la nostra esistenza ha ritrovato la sicurezza nella fiducia in Dio, la nostra famiglia ha riacquistato la tranquillità e la pace.
Grazie, o diletta Madre, grazie oggi e sempre.
Avevamo tanta fiducia in te, ma la consapevolezza di nulla meritare a causa dei nostri peccati, ci rendeva dubbiosi della misericordia divina.
Sei stata dunque tu, o generosa Vergine, che, nonostante la nostra indegnità sei venuta in nostro soccorso; sei stata tu a renderci benigna la giustizia di Dio; sei stata tu, alla cui parola materna la sua Onnipotenza, la sua Misericordia nulla può negare a intercedere per noi.
Sì, o Madre cara, nel ringraziarti di tanto favore, sentiamo il dovere di non doverti essere ingrati.
Tu soccorresti e liberasti i poveri schiavi dalle catene del corpo, perchè essi non ne venissero legati dai lacci dell’errore del peccato, e desideri che anche per noi i benefici e le grazie concesseci servano ad elevare le nostre anime e a fortificare la nostra fede e la nostra virtù.
Hai ben ragione, Vergine benigna, perchè il tuo finale intento è che noi, liberi dalle catene che ci avvincono al mondo, alla carne ed a satana, possiamo raccoglierci un giorno tutti sotto il tuo manto in paradiso.
Ebbene, noi oggi ai nostri ringraziamenti uniamo il proposito di vivere d’ora in poi da veri figli tuoi, coraggiosi assertori della nostra fede, devoti alla santa legge di Dio, dediti all’adempimento dei nostri doveri, misericordiosi verso i nostri fratelli.
Aiutaci tu stessa nel mantenere questi nostri propositi; rendici perseveranti nel bene, e un giorno verremo ad unire le nostre lodi e ringraziamenti alle lodi e ai ringraziamenti degli Angeli e Santi del cielo. Amen

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno