HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

16 GIUGNO

 

BEATA MARIA TERESA SCHERER

 

Meggen, Svizzera, 31 ottobre 1825 - Ingenbohl, 16 giugno 1888

Caterina Scherer nacque il 31 ottobre a Meggen, Ct. Lucerna (Svizzera), da semplici contadini. A 19 anni, spinta dall'amore di Cristo e dal desiderio di esercitare le opere di misericordia a beneficio della gioventù, dei poveri e degli ammalati, entrava nella nascente Congregazione delle Suore di S. Croce. Fu una delle prime cinque giovani che ricevettero l'abito di novizia dal Fondatore, padre Teodosio Fiorentini 0.C., nel giugno 1845. Il 27 ottobre dello stesso anno Madre Maria Teresa emetterà i primi santi voti. Nel 1852 il Fondatore la chiamava a Coira alla direzione del suo primo ospedale e del Noviziato delle Suore di Carità. Nel 1857 fu eletta Superiora Generale della Congregazione. Era una madre buona, una guida sapiente per le sue suore, un aiuto per tutti i bisognosi. Sopportò dolori inauditi con singolare pazienza e mori in concetto di santità il 16 giugno 1888. Il 29 ottobre 1995 Giovanni Paolo II l'ha iscritta all'Albo dei Beati. 

 

PREGHIERA

Signore Gesù che hai manifestato la tua sapienza nella stoltezza della croce e hai rivelato l'immensità del tuo amore nel mistero della redenzione, noi ti ringraziamo per aver colmato, con la ricchezza dei doni del tuo Spirito, il cuore della Beata Madre Maria Teresa Scherer. Ti chiediamo di vivere alla luce dei suoi esempi e dei suoi insegnamenti. 

Per sua intercessione mostra, Padre, il Tuo volto misericordioso a tutti coloro che si rivolgono a lei in qualsiasi necessità. Amen 

 

PENSIERI

 

«Con Dio e per Dio si può molto!» 

 

«Non bisogna perdersi di coraggio, ma guardare a Colui dal quale viene ogni forza.» 

 

«Aver pazienza, perseverare, pregare e confidare in Dio.» 

 

«Saper scoprire quel grammo d'oro che è nascosto in ogni persona.» 

 

«La preghiera comunitaria è sorgente di grande forza.» 

 

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno