.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL GIORNO                                                                                                           

1░ Gennaio

L'ANNO NUOVO


1. ╚ un regalo di Dio. Dio, inesauribile nella sua bontÓ, sebbene per nulla obbligato, lo dona a me che sono forse il pi¨ indegno di ottenerlo. Un padre che vede il figlio abusare della sua bontÓ, muta sistema, Iddio vede quanti anni giÓ abbiamo consumato male, anzi forse prevede l'abuso di quest'anno stesso, eppure ce lo dona. Che ne pensi? Vorrai sempre essergli ingrato? Sprecherai anche questo nuovo anno in meschine vanitÓ?


2. ╚ un rendiconto di pi¨. Ogni grazia ricevuta peserÓ sulla bilancia divina, I mesi, i giorni, le ore, i minuti del nuovo anno compariranno nel giudizio innanzi a me, e saranno fonte di gioia, se trascorsi bene; ma se passati male o inutilmente, come tanti anni trascorsi, ne dovr˛ rendere un rigoroso conto.


3. Come santificarlo. Prometti di diminuire le tue colpe e di crescere nel bene. L'Imitazione di Cristo dice: Se ogni anno ti emendassi almeno di un difetto, quanto presto saresti santo! Nel passato non l'abbiamo fatto: quest'anno prendiamo di mira un solo peccato, un vizio, e sradichiamolo. Ges¨ ordina: Estote perfecti (Matth. v, 48); ma prima di essere perfetti, quanti gradini dovremo ancora salire! Proponiamo di far meglio almeno una cosa, una pratica di pietÓ, una divozione.


PRATICA. - Offri a Dio tutti i momenti di questo anno consacrandoli alla sua gloria, e ripetendo sovente nella giornata; Tutto per te, o mio Dio.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennitÓ della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni