.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL GIORNO                                                                                                           

27░ Febbraio

LA PAROLA DI DIO


1. ╚ principio di conversione. In molte maniere Iddio fa ravvedere i peccatori; il divino Spirito ispira dove e come vuole, ed Ŕ spirito che infonde la vita; ma il mezzo pi¨ comune di conversione Ŕ la predica. Iddio predica ad Adamo, e lo convince; il profeta Natan converte Davide; Giona converte Ninive; il Battista convince il popolo ebreo : il Redentore impone agli apostoli la predicazione per convertire tutto il mondo. Ami tu la parola di Dio?


2. ╚ mezzo di correzione. La fede nasce dall'udito (Rom. 10, 17). Chi pu˛ ascoltare la divina Parola senza scuotersi? Quasi raggio di sole illumina chi sta nelle tenebre del peccato, della passione, della tentazione; rischiara il nostro spirito sui doveri nostri con Dio, col prossimo, con noi; svela i misteri del cuore e ci fa conoscere a noi medesimi. Con essa si riconoscono i pericoli e i rimedi, il male e i mezzi per evitarlo.


3. ╚ fonte di santitÓ. Ravvivando la fede, risveglia il fervore; mostrandoci deboli,, superbi, impazienti, privi di meriti pel Cielo, ci induce a riformarci, a scuoterei, a non perdere tempo e ad arricchire le nostre corone; ci infiamma all'amore per Ges¨ e ad emulare i Santi. E tu come e con qual fine ascolti la predica? Che profitto ne ricavi? Non riesce mai inefficace: o santifica o condanna!


PRATICA. Ś Ascolta volentieri e con attenzione la Parola di Dio, specialmente nei giorni festivi.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennitÓ della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni