.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL GIORNO                                                                                                           

8° Maggio

Funda nos in pace: MARIA FONTE DI PACE


1. La divozione a Maria ispira la pace. Come nell'edificazione del tempio di Gerusalemme, non si udì strepito, né colpo di martello; cosi attorno a Maria aleggia un'atmosfera di pace. Ispira pace guardarla con Gesù nella culla, con Gesù in braccio; ispira pace nel rimirarne la serenità degli occhi, nel sapere donato a Lei l'ufficio di paciera, di mediatrice : inginocchiati innanzi a Lei, si sente, si gusta la pace. Vuoi tu la pace? Vuoi tu la pace nel cuore? Non cercarla nel peccato, nel mondo, nei piaceri; ma solo nel servizio di Dio e nella devozione a Maria.


2. Maria ottiene la pace. L'ottenne in mille circostanze alla Chiesa sconfiggendo tutte le eresie; le vittorie di Lepanto (1571), di Vienna contro i turchi (1683), di Torino (1706), e cento altre sono giustamente attribuite a Lei. Maria ottenne pace a intere famiglie, a innumerevoli peccatori, ad afflitti, a tentati, a tribolati d'ogni maniera. Chiediamo, dunque, per noi la pace tra le nazioni; ma chiediamola con piena confidenza a Maria, persuasi di ottenerla.

ESEMPIO. - S. Ignazio di Loyola, ravvedutosi, si nascose nel santuario di Maria di Monserrato per due anni, ma vi gustò più pace che non in tutti i suoi più gloriosi trionfi d'armi.

PRATICA. - Se serbi rancore contro qualche persona, oggi perdona per amor di Maria : prega per chi ti ha dato dispiacere.

GIACULATORIA - Dolce Cuor di Maria, siate la salvezza mia.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennità della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni