.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL GIORNO                                                                                                           

7° Giugno

QUINTA SPINA: ABUSO DEL SANGUE PREZIOSO


1. Effusioni del Divin Sangue. Non bastò al Cuore Divino spargere qualche goccia di sangue...; tutto lo versò per me, per te. Considera con fede le sette principali effusioni fatte nella Circoncisione, nel Getsemani, sotto i flagelli, nella coronazione di spine, lungo la via del Calvario, nella crocifissione e nel crudele colpo di lancia... Con quali patimenti ci mostrò il suo amore! Che poteva fare di più per noi? E tu che potresti far di meno per Lui? Prendi una seria decisione.


2. Lamenti del Cuore di Gesù. Esce dal Sacro Cuore una voce straziante; Qual risultato dal mio Sangue? Che potevo fare di più per ottenere riconoscenza? Sparsi il mio sangue per mondarvi dal primo peccato, e voi li moltiplicate senza misura; lo sparsi per liberarvi dall'Inferno, e voi percorrete le vie che vi menano; lo sparsi per averne amore, e trovo ghiaccio dappertutto... O Gesù, perdono!... Abusai finora di tanta vostra bontà...; ma non sarà più così per l'avvenire...


3. Divozione al Sangue prezioso. È il principio di nostra salvezza; per virtù di questo Sangue i peccati sono cancellati, e il Paradiso ci è aperto. La voce di questo Sangue, gradita al Padre, ottiene pietà, misericordia per noi. Le nostre virtù e meriti sono nulli, disgiunti dalla virtù di esso: è il sigillo di salvezza. Preghiamo Gesù a comunicarcene i meriti, i frutti, le benedizioni : Sanguis eius super nos...


PRATICA. — Recitiamo sette Gloria Patri in onore delle sette effusioni del Sangue prezioso.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennità della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni