.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL GIORNO                                                                                                           

12° Giugno

TERZO INTERESSE: IL TRIONFO DELLA CHIESA


1. La Chiesa è Sposa di Gesù. La Chiesa uscì dal Cuore di Gesù che l'adorno di ogni grazia celeste, e tanto l'abbellì che disse : Tutta sei bella e non c'è in te ruga né macchia (Cant. IV, 7). A lei donò la virtù del proprio Sangue, a lei consegnò il tesoro dei Suoi meriti, a lei le chiavi del Cielo; con lei promise di stare per tutti i secoli e di renderla invincibile, immortale, gloriosa, al pari di Luì. Qual grazia di predilezione essere figli di questa Chiesa! E tu vergognosamente ne arrossisci?


2. Il trionfo della Chiesa è il trionfo di Gesù. Stabilitala universale perché abbracci ogni tempo, ogni luogo, ogni persona, le vittorie della Chiesa sono una gloria per Gesù, una dilatazione del Suo Regno, e perciò una vera consolazione per Lui. Ma il disprezzo per la Chiesa è pure disprezzo per Gesù: me spernit (Luc. X, 17); il disprezzo dunque dei Precetti della Chiesa, del Sommo Pontefice, dei sacerdoti, è un disprezzo fatto a Gesù stesso... Pensaci.


3. Sottomissione alla Chiesa. Ricordiamo il detto di san Cipriano : “ Non ha Gesù per padre chi non ha la Chiesa per madre ”. Noi, 1° amiamola, felici di vivere nel suo seno, rispettandone i ministri, le pratiche, i riti, difendendola secondo le nostre forze; 2° obbediamola, osservandone le leggi, le prescrizioni, le proibizioni. Ascolta Gesù chi obbedisce alla Chiesa.


PRATICA. — Recita cinque Pater al Cuor di Gesù per i nemici della Sua Chiesa.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennità della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni