.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL GIORNO                                                                                                           

10° Agosto

MODO DI ASCOLTARE LA SANTA MESSA


1. Vari metodi. Lo Spirito spira dove vuole, dice Gesù, e non c'è un metodo migliore dell'altro; ognuno segua l'impulso di Dio. Ottimo metodo è, durante la Messa, la meditazione della Passione di Gesù, rappresentata nel S. Sacrifizio. E’ pure santa cosa accompagnare gli atti del sacerdote con preghiere adatte a penetrarci della santità del Sacrifizio, per esempio con l'uso del Messalino. Ma ogni altra preghiera o meditazione è pure cosa buona, congiungendoci con il celebrante. Adotta il metodo a cui ti senti più portato.


2. Ascoltarla con divozione. La fede ci dipinge l'Altare come se fosse il Calvario: il Sangue di Gesù si offre al Padre per amor nostro : tanti frutti possiamo sperare dalla S. Messa: gli Angeli vi assistono tremanti, e noi oseremo assistervi senz'anima, senz'amore? Il Cielo esulta, il Purgatorio aspetta il frutto della Messa, i peccatori impetrano grazia di conversione, i giusti di santificazione e noi vi assistiamo freddi!


3. Assistervi con attenzione. Nel tempo della Messa, dobbiamo a Dio i! corpo in atteggiamento umile e composto, lo spirito penetrato degli alti misteri e in fervorosa preghiera, il cuore caldo di riconoscenza e d'amore. Ma quanti vi assistono come i giudei sul Calvario, praetereuntes, con indifferenza, come ad un'azione qualunque: illudentes, quasi per giuoco d'abitudine, ridendo ; blasphemantes, peccando per vanità, per immodestia, per secondi fini! Non essere tu pure uno di questi.


PRATICA. — Ascolta la S. Messa con ogni attenzione; offrila in suffragio delle Anime Purganti.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennità della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni