.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL GIORNO                                                                                                           

15° Agosto

L'ASSUNZIONE DI MARIA VERGINE


1. Morte di Maria. Immagina di trovarti accanto al letto di Maria insieme con gli Apostoli; contempla le dolci, modeste, tranquille sembianze di Maria che agonizza. Ascolta i sospiri di Lei di poter giungere in seno al suo Dio, i desideri di riabbracciare il suo Gesù. Non è il dolore che l'uccide, bensì l'Amore che la consuma. I giusti morirono nell'amore, i martiri per amore, Maria muore d'amor di Dio. Ed io come morirò?


2. Gloria di Maria. Contempla Maria tra le braccia degli Angeli levarsi al Cielo; le vengono incontro i Santi e la salutano Santissima, gli Angeli la proclamano loro Regina, Gesù la benedice Madre sua, la SS. Trinità la incorona Regina del Cielo e dell'universo. Se sono ineffabili la gloria ed i godimenti dei Santi, che sarà di Maria? Se la dignità di Madre di Dio rasenta l'infinito, il premio deve essere corrispondente. Com'è grande Maria in Cielo! Non ci apre il cuore a confidare in Lei?


3. Virtù di Maria. Medita qual confidenza devi mettere in Maria, sapendola tanto vicina a Dio e così disposta ad adoperare a tuo vantaggio i tesori del Cuor di Dio di cui può disporre. Ancor più: medita che anche per Maria la via al trionfo ed alla gloria fu quella dell'umiliazione, dei patimenti e della virtù perseverante. Prega Maria, confida in Lei, ma dì più imitala nell'umiltà che è il fondamento della esaltazione in ciclo. Pregala oggi ad ottenerli il Paradiso.


PRATICA. — Vivi nell'amore di Dio, per morire nell'amore di Dio, come Maria SS.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennità della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni