.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL MESE                                                                                                           

8° Ottobre

I PICCOLI ATTI DI VIRTÙ


1. Facilità delle piccole virtù. Le anime chiamate a grandi virtù, a grandi eroismi, sono ben rare. La maggior parte dei cristiani deve santificarsi con la vita nascosta. in Dio, cioè con l'esercizio di molte virtù, piccole in apparenza, ma grandi dinanzi a Lui. Quanto è facile l'occasione delle piccole mortificazioni, dei piccoli atti d'umiltà, di pazienza, dei piccoli sacrifici, delle piccole preghiere... Ma vi attendi tu? È il mezzo per santificarti.


2. Fedeltà alle piccole virtù. Paiono di nessuna consistenza, quasi neppure curate da Dio... Ma Gesù ha detto che neppure un bicchiere d'acqua, dato per amore di Lui, rimane senza ricompensa. Intendi da ciò quanto Dio stima le piccole virtù! Sono piccole, ma congiunte insieme come grani d'arena, non formeranno una montagna di meriti? Sono piccole; perciò le sprezzi?!... Ma parliamoci chiaro, che fai tu per il Cielo? Se non le curi, andrai al giudizio a mani vuote anzi, non rafforzandoti nelle virtù, rischi di cadere in colpe gravi e di morire in esse.


3. Chi è fedele nel poco, lo è nel molto. Credi di potere, nelle occasioni gravi, esercitare la pazienza, l'umiltà, la purezza, se nelle piccole occasioni non sai praticarle? L'esperienza luttuosa ti ricorda il tuo... valore?!,,. Chi è fedele nelle cose piccole, si dispone alle più grandi; e il Signore eleva insensibilmente l'anima alla santità, in premio alla sua fedeltà. E tu che stima ne fai? Come proponi di regolarti?


PRATICA. — Non lasciare sfuggire oggi alcuna occasione di praticare piccole virtù, specialmente la pazienza.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennità della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni