.

.

Cappellina Home  

 

MEDITAZIONE DEL MESE                                                                                                           

11° Novembre

LA PROPAGAZIONE DELLA FEDE


1. Importanza della propagazione della fede. Gesù, donandoci il Vangelo, voleva che fosse sparso per tutto il mondo : Docete omnes gentes, per comunicare a tutti gli uomini il benefizio della Sua redenzione. Ma quanti milioni d'idolatri, di maomettani, d'ebrei, d'increduli, d'eretici bisogna ancora convertire! E quindi, quante anime andranno perdute nell'inferno! Non senti pietà di esse? Non puoi salvarne almeno una?


2. La fede si propaga con la parola. Tu forse non sei missionario, ne religiosa da partire per le Missioni... Ma non puoi in casa tua convincere d'un qualche errore contro la fede qualche incredulo o indifferente? Non ti è possibile istruire qualcuno, ignorante nella fede, o correggere delicatamente gli altri? Non ti è facile esortare alcuno ad ascriversi all'Opera della Propagazione della fede o alla Stampa Missionaria? E se non puoi di più, prega per i Missionari così cooperi alle loro Missioni.


3. La fede si propaga con le offerte. Ogni volta che aiuti, con denaro, un Istituto, una casa, una società d'educazione per i poveri fanciulli, tu propaghi la fede tra essi. Associandoti alla Santa Infanzia, o alla santa opera della Propagazione della Fede, con una lira per settimana, tu cooperi al Battesimo di migliaia di bambini, soccorri i Missionari, li trasporti fra gl'infedeli, fabbrichi le loro chiese, e quindi aiuti migliaia di anime a salvarsi. Vi sei tu associato? Fai almeno un'offerta nella giornata missionaria?


PRATICA. — Tre Pater e Ave per la conversione degli infedeli. Associati a qualche Istituzione per la propagazione della fede.

 

 

Tratto da: Brevi meditazioni per tutti i giorni dell'anno e sopra le solennità della Chiesa proposte alle anime pie (Agostino Berteu)

 

 

il Chiostro: indice meditazioni