HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

12 OTTOBRE

 

NOSTRA SIGNORA DEL PILAR

Il santuario di Nostra Signora del Pilar a Saragozza è il più antico di Spagna e probabilmente di tutta la cristianità. Secondo la tradizione, il 2 gennaio del 40, la Vergine Santissima, ancora vivente, sarebbe apparsa all'Apostolo Giacomo, giunta in bilocazione da Gerusalemme a Saragozza  per confortare San Giacomo, deluso dai risultati negativi della sua predicazione. Sempre secondo la tradizione la cappella primitiva sarebbe stata costruita da San Giacomo il Maggiore e dai suoi compagni. Il "Pilar" è la colonna di alabastro su cui la Vergine avrebbe posato i piedi. La colonna è rivestita di bronzo e argento, e sostiene una piccola statua che rappresenta la Madonna, avvolta in un voluminoso manto e con il Bambino in braccio.

 

Nel 1640 avvenne un miracolo che e rese ancora più celebre il santuario.
Un giovane di 17 anni, Miguel-Juan Pellicer di Calanda, conducendo un giorno un carro aggiogato a due muli, cadde dalla cavalcatura e andò a finire sotto una ruota del carro, che gli spezzò e gli schiacciò nel mezzo la tibia della gamba destra. Trasportato in ospedale gli fu amputata la gamba a circa 4 dita dalla rotula. Prima dell'operazione, il giovane si era recato al santuario del Pilar per pregare e avvicinarsi ai  sacramenti. Dopo l'intervento, ritornò  per ringraziare la Madonna  per avergli salvato la vita. Non potendo più lavorare, Miguel-Juan  come altri  mendicanti chiedeva l'elemosina all'ingresso della basilica. e, ogni volta che veniva rinnovato l'olio delle 77 lampade d'argento, accese nella cappella della Vergine, egli si strofinava le sue piaghe.  Il 19 marzo 1640 rientrato a casa, dopo aver invocato, come di solito, la Vergine del Pilar, si addormentò. Al mattino, svegliandosi, si ritrovò con 2 gambe ed avvertì così i suoi genitori che la gamba destra, amputata da due anni e cinque mesi, era segnata al polpaccio dalle cicatrici di prima dell'infortunio.

 

PREGHIERA

 

Ave Maria,
Madre di Cristo e della Chiesa!
Ave, vita dolcezza e speranza nostra!
Alle tue cure affido questa sera
le necessità di tutte le famiglie della Spagna,
le gioie dei bambini, i desideri dei giovani,
le preoccupazioni degli adulti, il dolore dei malati,
e la serena vecchiaia degli anziani
Vergine santa del Pilar: aumenta la nostra fede,
rafforza la nostra speranza, ravviva la nostra carità.
Soccorri quelli che soffrono disgrazie,
quelli che soffrono per la solitudine, per l’ignoranza
o per la fame o per la mancanza di lavoro.
Rafforza i deboli nella fede.
Suscita nei giovani la disponibilità
per una donazione piena a Dio.
Proteggi la Spagna intera e i suoi cittadini, uomini e donne.
E assisti maternamente, o Maria,
quanti t’invocano come Patrona della Spagna. 

Così sia. 

 

( 6 novembre 1982)

 

 

PREGHIERA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II

(10 ottobre 1984 - Viaggio Apostolico a Saragozza)

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. 

Dio misericordioso ed eterno: guarda la tua Chiesa pellegrina, che si prepara a celebrare il quinto centenario dell’evangelizzazione dell’America. Tu conosci le strade che percorsero i primi apostoli di questa evangelizzazione. Dall’isola di Guanahani fino alle foreste dell’Amazzonia. 

Grazie ai semi della fede che essi gettarono, il numero dei tuoi figli è cresciuto largamente nella Chiesa, e santi tanti insigni come Toribio di Mongrovejo, Pedro Claver, Francisco Solano, Martin de Porres, Rosa da Lima, Juan Macías e tante altre persone sconosciute che vissero con eroismo la loro vocazione cristiana, sono fiorite e fioriscono nel continente americano. 

Accogli la nostra lode e gratitudine per tanti figli di Spagna uomini e donne che abbandonando tutto hanno deciso di dedicarsi interamente alla causa del Vangelo. 

I loro genitori, alcuni qui presenti, chiesero per essi la grazia del Battesimo, li educarono nella fede, e tu concedesti loro il dono inestimabile della vocazione missionaria. Grazie, Padre di bontà. 

Santifica la tua Chiesa affinché sia sempre evangelizzatrice. Conferma nello Spirito dei tuoi apostoli tutti quelli, vescovi, sacerdoti, diaconi, religiosi e religiose, catechisti e secolari, che dedicano la loro vita, nella tua Chiesa, alla causa di nostro Signore Gesù Cristo. Tu li hai chiamati al tuo servizio, rendili, ora, perfetti cooperatori della tua salvezza. 

Fa’ che le famiglie cristiane educhino intensamente i loro figli nella fede della Chiesa e nell’amore del Vangelo, affinché siano semenzaio di vocazioni apostoliche. 

Posa il tuo sguardo, o Padre, anche oggi sui giovani e chiamali a camminare dietro Gesù Cristo, tuo figlio. Concedi loro prontezza nella risposta e perseveranza nella tua sequela. Da’ a tutti loro valore e forza per accettare i rischi di un impegno totale e definitivo. 

Proteggi, o Padre onnipotente, la Spagna e i popoli del continente americano. 

Guarda propizio l’angustia di quanti patiscono fame, solitudine o ignoranza. 

Facci riconoscere in essi i tuoi prediletti e dacci la forza del tuo amore affinché possiamo aiutarli nelle loro necessità. 

Vergine Santa del Pilar: da questo luogo sacro da’ forza ai messaggeri del Vangelo, conforta i loro familiari e accompagna maternamente il nostro cammino verso il Padre, con Cristo, nello Spirito Santo. Amen. 

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno