HOME Chi siamo Dove siamo Iscritti Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

           Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

   

   Sei in: indice

 

Preghiere e invocazioni nell'agonia

Precedente Su Successiva

Nelle tue mani, o Signore,

affido il mio spirito.

 

Maria, madre di grazia, madre di misericordia,

proteggimi dal nemico

e accoglimi nell'ora della morte.

 

Signore Gesù Cristo, accogli il mio spirito.

 

Gesù, Giuseppe, Maria,

vi dono il cuore e l'anima mia.

 

Gesù, Giuseppe, Maria,

assistetemi nell'ultima agonia.

 

Gesù, Giuseppe, Maria,

spiri in pace con voi l'anima mia.

 

Accanto ad un nostro caro nell'agonia

è ottimo recitare la Coroncina della Divina Misericordia (clicca)

 

Tra le promesse fatte da Gesù a suor faustina Kowalska vi è infatti:

 

"Se verrà recitata accanto ad un moribondo, Mi metterò fra il Padre

e l'anima agonizzante non come giusto Giudice,

ma come Salvatore Misericordioso."

 

 

Brevi consigli 

per l'agonia dei nostri cari

 

Se assisti un moribondo, puoi aiutarlo a ben morire:

 

1- Con l'acqua benedetta benedici il letto del moribondo e tutti i presenti. 

L'acqua benedetta ha la virtù di scacciare gli spiriti maligni.

 

2- Segna spesso in fronte il moribondo con il segno della Santa Croce.

Il demonio fugge al segno della croce.

 

3- Dagli spesso da baciare il Crocifisso o qualche immaginetta.

Il moribondo che bacia un Crocifisso guadagna l'indulgenza plenaria.

 

4- Suggeriscigli, di tanto in tanto, qualche giaculatoria,

specialmente quelle indulgenziate (vedi più avanti)

 

5- Sii cauto nel toccare il moribondo; non farlo muovere,

si potrebbe accelerare la morte.

 

6- Fa' accendere una candela. La candela accesa dice che l'infermo 

muore alla Luce del Vangelo.

 

7- Avverti i parenti di non far pianti o grida intorno al letto del moribondo;

e ciò per non metterlo nel pericolo di venir meno alla rassegnazione

verso la divina volontà. Si pensi che l'udito è l'ultimo dei sensi a perdersi nel moribondo.

 

8- Quando il moribondo è spirato, non annunziare, se possibile, subito la morte ai parenti;

ma prosegui ancora per un po' nelle preghiere

 

 

Giaculatorie indulgenziate

da far dire al moribondo

 

Gesù mio, misericordia!

 

Sacro Cuore di Gesù, confido in Voi!

 

Tutto per voi, Cuore Sacratissimo di Gesù

 

Dolcissimo Gesù, non mi siate Giudice, ma Salvatore!

 

Dolce Cuore di Maria, siate la salvezza mia!

 

Nelle tue mani, o Signore, affido il mio spirito.

 

Vergine Addolorata, mettimi sotto il tuo manto!

 

 

Preghiera all'Addolorata

 

O Vergine Addolorata, ecco un/una tuo/a figlio/a sul letto della sua agonia.

Guardalo/a propizia; coprilo/a col tuo bel manto;

difendilo/a dal serpe maligno, che vorrebbe prendersi la sua anima.

 

O Madre d'amore, non permettere che questo/a tuo/a figlio/a

vada eternamente perduto/a!

La sua anima ti appartiene. Essa costa tutto il sangue del tuo divin Figlio!

 

O Vergine Santissima, sii Tu la speranza, la salvezza di questa creatura!

Tu presenta la sua anima nelle mani del tuo Gesù;

affinché in Cielo possa cantare le tue lodi e godere con Te in eterno.

 

 

Preghiera a San Giuseppe

 

O glorioso san Giuseppe, dolcissimo Patrono dei moribondi,

difendi quest'anima dalle insidie di satana.

E' proprio negli ultimi momenti della nostra vita, che questo serpe maligno

adopera tutte le sue arti e tutti gli sforzi per precipitare

le anime nell'inferno.

 

O Terrore dei dèmoni, con la tua grande potenza allontana gli spiriti maligni,

e fa' che davanti a questo/a povero/a infermo/a

risplenda solo il tuo volto e quello di Gesù e Maria.

 

O Speranza dei moribondi, apri il seno della divina misericordia

a questo/a povero/a infermo/a!

O Consolatore degli afflitti, rallegra la sua anima col tuo dolce sorriso!

O castissimo sposo della Madre di Dio, fa' che questa creatura possa spirare

col tuo nome sulle labbra e con quello di Gesù e Maria.

 

 

Coroncina a San Michele

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre..

 

1- O glorioso Arcangelo San Michele, come cacciasti dal Paradiso lucifero

e gli altri spiriti ribelli, così tieni lontano da questo/a infermo/a

ogni tentazione diabolica.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

2- O glorioso Arcangelo San Michele, creato da Dio capo delle milizie celesti,

con la tua fiammeggiante spada difendi l'anima di questo/a infermo/a

dagli assalti degli spiriti maligni.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

3- O glorioso Arcangelo San Michele, che con il tuo esempio mantenesti fedeli a Dio

innumerevoli schiere celesti, fa' che questo/a infermo/a

 abbia sempre viva fede in Cristo.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

4- O glorioso Arcangelo San Michele, costituito da Dio protettore dei morenti, 

proteggi l'anima di questo/a infermo/a in questi gravi momenti

della sua vita.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

5- O glorioso Arcangelo San Michele, incaricato da Dio a presentargli le anime

che hanno lasciato questa terra, presentagli quella di questo/a infermo/a

e difendila nel tremendo giudizio.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

Preghiera

 

O Principe delle milizie celesti e strenuo difensore della Chiesa di Cristo,

guarda pietoso questo/a povero/a infermo/a; difendilo/a da satana in questi

suoi decisivi istanti; confortalo/a col tuo dolce sorriso, e fa' che la sua anima

venga con te gioiosa nella luce e nella gloria del Cielo.

 

 

Coroncina all'Angelo Custode

 

1- Amabilissimo Angelo Custode, che hai avuto da Dio l'incarico di custodire

questa creatura che ora si trova sul letto dei suoi dolori,

proteggila in questi gravi momenti della sua vita.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

2- Amabilissimo Angelo Custode, che per tanti anni hai custodito questa creatura

e l'hai difesa e guidata per il retto sentiero della vita cristiana, fa' che ora giunga

felicemente al porto della salvezza eterna.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

3- Amabilissimo Angelo Custode, che ti sei sempre impegnato a dare a questa creatura

dei saggi suggerimenti e delle sante ispirazioni, falle ora comprendere le bellezze

del Cielo e l'infinita bontà del nostro Padre Celeste.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

4- Amabilissimo Angelo Custode, che conosci a fondo la preziosità di un'anima

e l'importanza della sua eterna salvezza, non permettere che si perda l'anima

di questa creatura, ma fa' sì che se ne voli nella gioia eterna del Paradiso.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

5- Amabilissimo Angelo Custode, che vedi con quanto accanimento gli spiriti maligni

lottano per prendersi l'anima di questa creatura, mettili in fuga col tuo grande potere

e porta con te in Cielo quest'anima, conducendola da questa valle di lacrime

ai sorrisi della Patria beata.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

 Preghiera

 

O Amabilissimo Angelo Custode, noi a te raccomandiamo l'anima di (nome):

tu aiutala, difendila, conducila con te festante nella Gerusalemme Celeste.

Fa' che essa, dopo le sofferenze patite in questa terra di miserie e di lacrime,

venga finalmente a godere le purissime gioie del Cielo.

 

 

Coroncina al Cuore di Gesù

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre..

 

1- Cuore sacratissimo di Gesù, per quei dolori che soffristi per noi

nell'orto degli Ulivi e che furono così atroci da farti sudar sangue,

abbi pietà di quest'anima che sta per lasciare la terra.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

2- Cuore sacratissimo di Gesù, per quegli insulti e per quelle battiture

che ricevesti mentre stavi legato alla colonna,

perdona a quest'anima le colpe commesse nella sua vita terrena.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

3- Cuore sacratissimo di Gesù, per quella corona di spine

che straziò il tuo adorabile capo e lo strinse come in un cerchio di ferro,

purifica quest'anima nel Sangue che spargesti per noi.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

4- Cuore sacratissimo di Gesù, per quella pesante croce 

che portasti sul Calvario fra insulti e percosse,

rendi a questa creatura meno dolorose le ore della sua agonia.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre...

 

5- Cuore sacratissimo di Gesù, per quegli spasimi che provasti in croce

e per quel colpo di lancia che ricevesti, fa' sentire a quest'anima

le parole che dicesti al buon ladrone:

"oggi sarai con me in Paradiso"

 

 Preghiera

 

O Cuore di Gesù, fornace ardente di carità, guarda pietoso

questa creatura che sta per lasciare la terra: riversa su di essa

il torrente delle tue grazie e delle tue benedizioni.

Tu che ami tanto le anime, salva quest'anima!

Tu che ci vuoi tutti in Cielo, chiama a Te quest'anima,

perchè possa lodarti e benedirti con gli Angeli e coi Santi

nei secoli dei secoli, amen.

 

 

Preghiera per tutti gli agonizzanti

 

O Misericordissimo Gesù, che bruciate di un sì ardente amore per le anime, 

vi scongiuro per l'agonia del vostro Santissimo Cuore 

e per i dolori della vostra Madre Immacolata, 

di purificare con il vostro Sangue TUTTI i peccatori della terra 

che sono in agonia e che devono morire oggi stesso.

Cuore agonizzante di Gesù, abbiate pietà dei morenti....

3 Ave Maria

 

 

Parti, anima cristiana

Parti, anima cristiana, da questo mondo, nel nome di Dio Padre onnipotente che ti ha creato, nel nome di Gesù Cristo, Figlio del Dio vivo, che è morto per te sulla croce, nel nome dello Spirito Santo, che ti è stato dato in dono; la tua dimora sia oggi nella pace della santa Gerusalemme, con la Vergine Maria, Madre di Dio, con S.Giuseppe, con tutti gli angeli e i santi. Tu possa tornare al tuo Creatore, che ti ha formato dalla polvere della terra. 

Quando lascerai questa vita, ti venga incontro la Vergine Maria con gli angeli e i santi. Venga a liberarti Cristo Signore che per te ha dato la sua vita; venga a liberarti Cristo Signore, che per te è morto sulla croce; ti accolga in paradiso Cristo Signore, Figlio del Dio vivo.

 

 Egli, divino Pastore, ti riconosca tra le pecorelle del suo gregge, ti assolva tutti i tuoi peccati e ti riceva tra gli eletti del tuo regno. Mite e festoso ti appaia il volto di Cristo e possa tu contemplarlo per tutti i secoli in eterno

 

Ti raccomandiamo, o Padre, questo nostro fratello: se nella vita ha peccato, egli ha conservato la sua fede in te, Padre Figlio e Spirito Santo, creatore e Signore di tutte le cose.

 

Gesù, Salvatore del mondo, che nel tuo amore per lui sei disceso sulla terra, accoglilo nella gioia del tuo regno. Amen.

 

La preghiera più dolce

 

Signore, non ricordare i peccati della sua gioventù;

ma, per tua grande misericordia, accogli quest'anima nello splendore

della tua gloria. Si aprino a lei i cieli; si rallegrino con lei gli angeli.

 

Signore, accogli nel tuo regno questo/a tuo/a servo/a.

Lo accolga l'Arcangelo San Michele, Principe delle milizie celesti.

Vengano incontro a lui/lei gli angeli di Dio 

e lo conducano alla Gerusalemme celeste.

 

Lo accolga l'Apostolo San Pietro, al quale il Signore

affidò le chiavi del Regno dei Cieli.

Lo assista l'Apostolo San Paolo, degno vaso d'elezione.

 

Interceda per lui San Giovanni, l'Apostolo prediletto di Gesù Cristo,

al quale furono rivelati segreti celesti.

Preghino per lui tutti i santi Apostoli,

ai quali il Signore diede il potere di sciogliere e di legare.

 

Intercedano per lui tutti i Santi e tutti gli Eletti di Dio,

i quali soffrirono per Cristo tormenti sulla terra.

Per i meriti di nostro Signore, che con il Padre e con lo Spirito Santo

vive e regna nei secoli, fa', o Dio, che questo/a tuo/a sevo/a dopo 

la sua morte venga alla gloria del Paradiso.

 

 

Precedente Su Successiva

 

             

                              POSUERUNT ME CUSTODEM

                                         MARIA, AIUTO DEI CRISTIANI, INTERCEDI PER NOI 

...

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno