HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

11 LUGLIO

 

SAN BENEDETTO ABATE

Patrono d'Europa

 

Norcia (Perugia), ca. 480 - Montecassino (Frosinone), 21 marzo 543/560

È il patriarca del monachesimo occidentale. Dopo un periodo di solitudine presso il sacro Speco di Subiaco, passò alla forma cenobitica prima a Subiaco, poi a Montecassino. La sua Regola, che riassume la tradizione monastica orientale adattandola con saggezza e discrezione al mondo latino, apre una via nuova alla civiltà europea dopo il declino di quella romana. In questa scuola di servizio del Signore hanno un ruolo determinante la lettura meditata della parola di Dio e la lode liturgica, alternata con i ritmi del lavoro in un clima intenso di carità fraterna e di servizio reciproco. Nel solco di San Benedetto sorsero nel continente europeo e nelle isole centri di preghiera, di cultura, di promozione umana, di ospitalità per i poveri e i pellegrini. Due secoli dopo la sua morte, saranno più di mille i monasteri guidati dalla sua Regola. Paolo VI lo proclamò patrono d'Europa (24 ottobre 1964). (Avvenire)

 

PREGHIERA per OTTENERE GRAZIE

(indulgenza parziale)

O buon Gesù, vero figlio di Dio e di Maria Vergine, che con la tua Pasione e Morte ci hai liberati dalla schiavitù del demonio, e mediante i prodigi della Croce hai glorificato il tuo servo Benedetto accordandogli un potere illimitato sulle potestà infernali, concedici, Te ne supplichiamo, mediante l'intercessione di questo Santo, la vittoria nella lotta assidua che sosteniamo non solo contro il demonio, nostro principale nemico, ma anche contro le perverse dottrine e gli esempi di vita scandalosa, specialmente con il parlare osceno e con il vestire immodesto, con i quali gli uomini di cattiva volontà cercano di danneggiarci nell'anima e nel corpo.

San Benedetto, nostro speciale protettore, prega per noi ed impetraci da Gesù le grazie speciali necessarie alla nostra anima e al corpo.

Pater, Ave, Gloria

 

"O Dio, che hai scelto san Benedetto abate
e lo hai costituito maestro
di coloro che dedicano la vita al tuo servizio,
concedi anche a noi
di non anteporre nulla all’amore del Cristo
e di correre con cuore libero e ardente
nella via dei tuoi precetti."

 

 

CROCE - MEDAGLIA di SAN BENEDETTO

San Benedetto fu in vari modi tentato dal diavolo e sempre ne uscì vittorioso. Esortava a segnarsi con la croce il cuore per essere liberati dalle suggestioni diaboliche. Da secoli è viva la devozione alla "Medaglia o croce di San Benedetto" particolarmente efficace contro le tentazioni del maligno. Papa Benedetto XIV ne ideò il disegno e nel  1742 approvò la medaglia concedendo delle indulgenze a coloro che la portano con fede. Su una faccia della medaglia è raffigurato il Santo con la croce e la regola nelle mani; in basso una vipera che esce da una coppa ricorda il miracolo operato dal Santo con il segno della croce che avrebbe frantumato la coppa contenente del vino avvelenato datogli da monaci attentatori. Vi è poi una scritta in latino  "EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR” che significa: "Croce del Santo Padre Benedetto - ci aiuti con la sua presenza nella nostra morte" Sul rovescio della medaglia, figura la Croce di San Benedetto e le iniziali dei testi. Questi versi sono antichissimi. Essi appaiono in un manoscritto del XIV sec. A testimonianza della fede nella potenza di Dio e di San Benedetto.

Ogni lettera dell’iscrizione presente sulla medaglia è parte integrante di un potente esorcismo:

 C. S. P. B.
Crux Sancti Patris Benedecti
La Croce del Santo Padre Benedetto


C. S. S. M. L.
Crux Sacra Sit Mihi Lux
La Croce santa  sia  la mia Luce

 

N. D. S. M. D.
Non draco sit mihi dux

Non sia il demonio il mio condottiero

 

V. R. S.
Vadre Retro satana
Allontanati satana!


N. S. M. V.

Numquam Suade Mihi Vana
Non mi attirare alle vanità

 

S. M. Q. L.

Sunt Mala Quae Libas
Sono cattive le tue bevande


I.V. B.
Ipse Venena Bibas
Bevi tu stesso i tuoi veleni

 

 

PREGHIERA

 

(segno di croce)

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

 

La Croce del Santo Padre Benedetto. 

La Croce Santa sia la mia Luce e non sia il demonio il mio condottiero. 

Allontanati satana! Non mi attirare alle vanità. 

Sono cattive le tue bevande, bevi tu stesso i tuoi veleni.

 

(segno di croce)

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo + Amen!

 

Un’indulgenza plenaria in punto di morte verrà concessa a tutti coloro che porteranno devotamente la medaglia di San Benedetto o anche il Crocifisso della Buona Morte (che reca incastonata al suo centro una Medaglia di San Benedetto), entrambi opportunamente benedetti, alle seguenti condizioni:

· raccomandare la loro anima a DIO.

· confessarsi e comunicarsi o, se impossibile, avere almeno la sincera contrizione dei peccati ed invocare con contrizione il SS. Nome di Gesù, almeno col cuore, se non lo si potesse fare mediante la voce.

· accettare con rassegnazione la propria morte dalle mani di Dio,  in sconto dei propri peccati.

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno