HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

04 OTTOBRE

 

SAN FRANCESCO D'ASSISI

 

Assisi, 1181/2 - Assisi, la sera del 3 ottobre 1226

 Dopo una spensierata gioventù, ad Assisi in Umbria si convertì ad una vita evangelica, per servire Gesù Cristo che aveva incontrato in particolare nei poveri e nei diseredati, facendosi egli stesso povero. Unì a sé in comunità i Frati Minori. A tutti, itinerando, predicò l’amore di Dio, fino anche in Terra Santa, cercando nelle sue parole come nelle azioni la perfetta sequela di Cristo, e volle morire sulla nuda terra. (Martirologio Romano)

NOVENA A SAN FRANCESCO D’ASSISI 


PRIMO GIORNO 
o Dio illuminaci sulle scelte della nostra vita e aiutaci a cercare di imitare la prontezza e l'entusiasmo di san Francesco nell'adempiere alla Tua Volontà. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

SECONDO GIORNO 
San Francesco aiutaci ad imitarti nel contemplare la creazione come lo specchio del Creatore; aiutaci a ringraziare Dio per il dono della creazione; ad avere sempre rispetto per ogni creatura perché espressione dell'amore di Dio e a riconoscere in ogni essere creato un nostro fratello. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

TERZO GIORNO 
San Francesco, con la tua umiltà, insegnaci a non esaltarci né di fronte agli uomini né di fronte a Dio ma a dare sempre e solo onore e gloria a Dio per quanto Egli opera per nostro mezzo. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

QUARTO GIORNO 
San Francesco insegnaci a trovare il tempo per la preghiera, alimento spirituale della nostra anima. Ricordaci che la castità perfetta non c'impone di evitare le creature di sesso diverso dal nostro, ma ci chiede di amarle solo di un amore che anticipa su questa terra quell'amore che potremo esprimere pienamente in Cielo dove saremo "simili agli angeli" (Mc 12,25). 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

QUINTO GIORNO 
San Francesco, ricordando le tue parole che "si sale prima in Cielo da un tugurio che da un palazzo", aiutaci a ricercare sempre la santa semplicità. Ricordaci il tuo distacco dalle cose di questo mondo nell'imitazione di Cristo e che è bene essere distaccati dalle cose della terra per essere sempre più protesi verso le realtà del Cielo. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

SESTO GIORNO 
San Francesco sii nostro maestro sulla necessità di mortificare i desideri del corpo affinché siano sempre subordinati alle esigenze dello spirito. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria  

SETTIMO GIORNO 
San Francesco aiutaci a superare le difficoltà con umiltà e letizia. Il tuo esempio ci esorti a saper accettare anche le opposizioni dei più vicini e dei più cari quando Dio ci invita per una via che essi non condividono, e a saper vivere con umiltà i contrasti nell'ambiente in cui quotidianamente viviamo, ma difendendo con fermezza quanto ci sembra utile per il bene nostro e di coloro che ci stanno vicino, soprattutto per la gloria di Dio. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

OTTAVO GIORNO 
San Francesco ottienici la tua gioia e serenità nelle malattie, pensando che la sofferenza è un grande dono di Dio e va offerta al Padre pura, senza essere rovinata dai nostri lamenti. Seguendo il tuo esempio vogliamo sopportare le malattie con pazienza senza far pesare il nostro dolore agli altri. Cerchiamo di ringraziare il Signore non solo quando ci dona la gioia ma anche quando permette le malattie. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

NONO GIORNO 
San Francesco, con il tuo esempio di accettazione gioiosa di "sorella morte", aiutaci a vivere ogni istante della nostra vita terrena come mezzo per conseguire la gioia eterna che sarà premio dei beati. 

San Francesco, prega per noi. 

Padre, Ave, Gloria 

 

 

PREGHIERA A SAN FRANCESCO D’ASSISI

 

Serafico Patriarca,
che ci lasciaste esempi così eroici di disprezzo del mondo
e di tutto ciò che il mondo apprezza ed ama,
vi supplico a voler intercedere per il mondo
in questa età così dimentica dei beni soprannaturali
e perduta dietro alla materia.
L'esempio vostro già valse in altri tempi a riscuotere gli uomini,
ed eccitando in loro più nobili e più sublimi pensieri,
produsse un rivolgimento, un rinnovamento, una vera riforma.
L'opera riformatrice venne da voi affidata alla vostra figliolanza,
che ben rispose all'alto incarico.
Guardate ora, o glorioso San Francesco,
dal Cielo dove trionfate,
codesti figlioli vostri sparsi per tutta la terra,
ed infondete loro nuovamente una particella di quel vostro spirito serafico,
affinché possano compiere la loro altissima missione.
E poi gettate un'occhiata sopra il Successore di San Pietro,
alla cui sede, vivendo, foste così devoto, sopra il Vicario di Gesù Cristo,
il cui amore ha tanto piagato il vostro cuore.
Ottenetegli la grazia di cui abbisogna per adempiere i suoi doveri.
Egli aspetta queste grazie da Dio
per i meriti di Gesù Cristo rappresentati al trono della divina Maestà
da tanto potente intercessore. Così sia.

 

 

O Serafico san Francesco, Patrono d'Italia, che rinnovasti il mondo nello spirito

di Gesù Cristo, ascolta la nostra preghiera.

Tu che per seguire fedelmente Gesù abbracciasti volontariamente la

povertà evangelica, insegnaci a distaccare il nostro cuore dai beni terreni

per non divenirne schiavi.

Tu che vivesti nell'ardente amore di Dio e del prossimo, ottienici di praticare

la vera carità e di avere un cuore aperto a tutte le necessità dei nostri fratelli.

Tu che conosci le nostre ansie e le nostre speranze, proteggi la Chiesa 

e la nostra Patria e suscita nel cuore di tutti propositi di pace e di bene.

 

 

O glorioso San Francesco, che per tutto il tempo di vostra vita,

altro non faceste che piangere la passione del Redentore

e meritaste di portare nel vostro corpo le Stimmate miracolose,

ottenetemi di portare anch'io nelle mie membra la mortificazione di Cristo,

affinché facendo mia delizia l'esercizio della penitenza, meriti

di avere un giorno le consolazioni del Cielo.

Pater, Ave, Gloria

 

 

PREGHIERE DI SAN FRANCESCO D’ASSISI

Preghiera davanti al Crocifisso
O alto e glorioso Dio,
illumina le tenebre 
del cuore mio.
Dammi una fede retta,
speranza certa, 
carità perfetta 
e umiltà profonda. 
Dammi, Signore,
senno e discernimento
per compiere la tua vera 
e santa volontà.
Amen.

 

 

Preghiera Semplice
Signore, fa di me
uno strumento della Tua Pace: 
Dove è odio, fa ch'io porti l'Amore,
Dove è offesa, ch'io porti il Perdono,
Dove è discordia, ch'io porti l'Unione,
Dove è dubbio, ch'io porti la Fede,
Dove è errore, ch'io porti la Verità,
Dove è disperazione, ch'io porti la Speranza,
Dove è tristezza, ch'io porti la Gioia,
Dove sono le tenebre, ch'io porti la Luce. 
Maestro, fa che io non cerchi tanto
Ad esser consolato, quanto a consolare;
Ad essere compreso, quanto a comprendere;
Ad essere amato, quanto ad amare. 
Poiché, così è:
Dando, che si riceve;
Perdonando, che si è perdonati;
Morendo, che si risuscita a Vita Eterna. 

 

 

Lodi di Dio Altissimo
Tu sei santo, Signore Dio unico,
che compi meraviglie.
Tu sei forte. Tu sei grande. Tu sei altissimo.
Tu sei Re onnipotente, tu Padre santo,
Re del cielo e della terra. 
Tu sei Trino e Uno, Signore Dio degli dei,
Tu sei bene, ogni bene, sommo bene,
Signore Dio, vivo e vero.
Tu sei amore, carità. Tu sei sapienza.
Tu sei umiltà. Tu sei pazienza.
Tu sei bellezza. Tu sei mansuetudine
Tu sei sicurezza. Tu sei quiete.
Tu sei gaudio e letizia. Tu sei speranza nostra.
Tu sei giustizia. Tu sei temperanza. 
Tu sei ogni nostra sufficiente ricchezza.
Tu sei bellezza. Tu sei mansuetudine.
Tu sei protettore. Tu sei custode e difensore nostro.
Tu sei fortezza. Tu sei refrigerio.
Tu sei speranza nostra. Tu sei fede nostra .
Tu sei carità nostra. Tu sei completa dolcezza nostra.
Tu sei nostra vita eterna, 
grande e ammirabile Signore,
Dio onnipotente, misericordioso Salvatore.

 

 

Benedizione a Frate Leone
Il Signore ti benedica e ti custodisca,
mostri a te il suo volto e abbia
misericordia di te.
Rivolga verso di te il suo sguardo
e ti dia pace.
Il Signore benedica te, frate Leone.

 

 

Saluto alla Beata Vergine Maria
Ave, Signora, santa regina, santa Madre di Dio,
Maria,
che sei vergine fatta Chiesa
ed eletta dal santissimo Padre celeste,
che ti ha consacrata
insieme col santissimo suo Figlio diletto
e con lo Spirito Santo Paraclito;
tu in cui fu ed è ogni pienezza di grazia e ogni bene.
Ave, suo palazzo.
ave, suo tabernacolo,
ave, sua casa.
Ave, suo vestimento,
ave, sua ancella,
ave, sua Madre.
E saluto voi tutte, sante virtù,
che per grazia e illuminazione dello Spirito Santo
venite infuse nei cuori dei fedeli,
perché da infedeli
fedeli a Dio li rendiate.

 

 

Preghiera "Absorbeat"
Rapisca, ti prego, o Signore,
l'ardente e dolce forza del tuo amore la mente mia
da tutte le cose che sono sotto il cielo,
perché io muoia per amore dell'amor tuo,
come tu ti sei degnato morire per amore dell'amor mio.

 

 

Esortazione alla Lode di Dio
(Lode di Dio nel luogo dell'Eremita) 
Temete il Signore e rendetegli onore.
Il Signore è degno di ricevere la lode e l'onore.
Voi tutti che temete il Signore, lodatelo.
Ave, Maria, piena di grazia, il Signore è con te.
Lodatelo, cielo e terra. Lodate il Signore, o fiumi tutti.
Benedite il Signore, o figli di Dio.
Questo è il giorno fatto dal Signore,
esultiamo e rallegriamoci in esso.
Alleluia, alleluia, alleluia! Il Re di Israele.
Ogni vivente dia lode al Signore.
Lodate il Signore, perché è buono;
tutti voi che leggete queste parole,
benedite il Signore.
Benedite il Signore, o creature tutte.
Voi tutti, uccelli del cielo, lodate il Signore.
Servi tutti del Signore, lodate il Signore.
Giovani e fanciulle lodate il Signore.
Degno è l'Agnello che è stato immolato
di ricevere la lode, la gloria e l'onore.
Sia benedetta la santa Trinità e l'indivisa Unità.
Il San Michele arcangelo, difendici nel combattimento.

 

 

Il Cantico delle Creature

Altissimo, onnipotente, buon Signore 
tue sono le lodi, la gloria e l'onore 
ed ogni benedizione. 
A te solo, Altissimo, si confanno, 
e nessun uomo è degno di te. 

Laudato sii, o mio Signore, 
per tutte le creature, 
specialmente per messer Frate Sole, 
il quale porta il giorno che ci illumina
ed esso è bello e raggiante con grande splendore: 
di te, Altissimo, porta significazione. 

Laudato sii, o mio Signore, 
per sorella Luna e le Stelle: 
in cielo le hai formate 
limpide, belle e preziose. 

Laudato sii, o mio Signore, per frate Vento e
per l'Aria, le Nuvole, il Cielo sereno ed ogni tempo
per il quale alle tue creature dai sostentamento. 

Laudato sii, o mio Signore, per sorella Acqua, 
la quale è molto utile, umile, preziosa e casta. 

Laudato sii, o mio Signore, per frate Fuoco, 
con il quale ci illumini la notte: 
ed esso è robusto, bello, forte e giocondo. 

Laudato sii, o mio Signore, per nostra Madre Terra, 
la quale ci sostenta e governa e 
produce diversi frutti con coloriti fiori ed erba. 

Laudato sii, o mio Signore, 
per quelli che perdonano per amor tuo 
e sopportano malattia e sofferenza. 
Beati quelli che le sopporteranno in pace
perchè da te saranno incoronati.

Laudato sii, o mio Signore, 
per nostra sorella Morte corporale, 
dalla quale nessun uomo vivente può scampare. 
Guai a quelli che morranno nel peccato mortale. 
Beati quelli che si troveranno nella tua volontà
poichè loro la morte non farà alcun male. 

Laudate e benedite il Signore e ringraziatelo
e servitelo con grande umiltà.

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno