HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

09 OTTOBRE

 

SAN GIOVANNI LEONARDI

Diecimo, Lucca, 1541 - Roma, 9 ottobre 1609 

Nato a Diecimo, nella lucchesia, nel 1541 Giovanni Leonardi a 26 anni fa il farmacista. Quando la prospera repubblica viene colpita da una grave crisi decide di soccorrere i poveri e l'esperienza lo porta a diventare prete nel 1572. Ama l'insegnamento, lo fa prima con i bambini e poi con gli adulti. Nel 1574 fonda la famiglia religiosa dei «Chierici regolari della madre di Dio» e diventa un protagonista della riforma cattolica. A Lucca cominciano a non amarlo e così, nel 1584 mentre si trova a Roma, viene bandito in perpetuo dalla sua città perché disturba l'ordine pubblico e manca di rispetto all'autorità costituita. A Roma, però, cresce il suo prestigio e Clemente VIII lo manda a riordinare congregazioni religiose e riformare monasteri. Muore a Roma nel 1609 e viene proclamato santo da Pio XI nel 1938. (Avvenire)

 

PREGHIERA PROPRIA DA MESSALE ROMANO

 

O Dio fonte di ogni bene
che hai ispirato a San Giovanni Leonardi sacerdote
il vivo desiderio di portare a tutte le genti il tuo Vangelo
fa che per sua intercessione
si diffonda sempre e in ogni luogo la fede di Cristo
Per Cristo nostro Signore

 

 

PREGHIERA A SAN GIOVANNI LEONARDI

 

O glorioso San Giovanni Leonardi
che per Divina Provvidenza
sei stato eletto nostro speciale protettore
guarda alla nostra debolezza
e proteggi la nostra vita dal maligno.
Fu la Carità a farti santo, ora dal cielo dei beati
assistici, dirigi i nostri passi
e salvaci dalle insidie del mondo.
Ispira in noi una viva fede
e un interesse sincero per l’eterna nostra salvezza.
Ottienici dalla Divina Misericordia
un’ autentica contrizione dei nostri peccati
e la perseveranza nel compimento della Divina Legge.
Amen

 

 

PREGHIERA A SAN GIOVANNI LEONARDI

 

Oh! San Giovanni Leonardi, testimone vivo di supremo carità
e di totale accoglienza del disegno di Dio,
al punto che ben potevi ripetere con San Paolo che la tua vita era Cristo
e che Egli viveva in te, intercedi per noi, dal Padre dei lumi,
la divina sapienza di saper leggere,
in tutte e pagine della nostra quotidiana esperienza,
anche in quelle più difficili e dolorose
i tratti e i segni di un provvidenziale progetto di amore pensato dall’eternità.
Tu che non hai esitato di fronte alla denuncia profetica dell’errore
e offristi tutta una vita perché l’uomo recuperasse in Cristo la sua piena statura,
fa’ che ci sia concesso il dono della verità
che ci fa disponibili al cammino di continua revisione
del nostro essere e del nostro operare per renderlo ogni giorno
più conforme all’immagine del Figlio.
Il tuo essere Chiesa si espresse soprattutto nell’urgenza dell’annuncio:
dalla catechesi ai fanciulli, alla riforma di anime consacrate,
dalla progettazione di una vasta e rinnovata missionarietà,
fino al vivo linguaggio di una intera esistenza votata alla più radicale scelta evangelica.
Ottieni a noi tutti la grazia efficace di esperimentare il nostro battesimo
come testimonianza coerente di una fede da vivere e partecipare,
in unione con i fratelli, perché si realizzi la pienezza dell’amore nella casa dell’unico Padre.
Per Cristo Nostro Signore.

 

 

PREGHIERA A SAN GIOVANNI

O Dio che in un modo meraviglioso vi siete degnato dì suscitare il Santo Giovanni Confessore a propagare la fede fra le genti, e per mezzo di Lui adunaste nella Chiesa una nuova famiglia per ammaestrare i fedeli: concedete a noi vostri servi di profittare dei suoi esempi in guisa da conseguire i premi eterni; Per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo Figliuolo vostro, che essendo Dio, vive e regna con voi, in unione dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli; così sia. 

 

PREGHIERA DEI CATECHISTI

 

San Giovanni Leonardi amico e fratello,
fa’ che possiamo impegnarci come te
nell’ascolto e nell’annuncio della divina Parola.
La tua testimonianza di servo fedele del Vangelo
sia di modello per la nostra vita di cristiani e catechisti.
Accendi nei nostri cuori la carità evangelica
donaci la sapienza dei piccoli
infondi in noi la pazienza degli operai del Vangelo.
Tutto cooperi nella nostra vita
affinché il Signore Gesù sia conosciuto, amato, servito, testimoniato.
Fa’ che possiamo mantenerci fedeli
all’incontro con Cristo nel sacramento della penitenza e dell’eucaristia
per coltivare in noi il dono dell’amore oltre misura.
Maria Madre di Dio, c’insegni la via evangelica
del seme nascosto che produce molto frutto.
Amen.

 

 

PREGHIERA DEL FARMACISTA

A SAN GIOVANNI LEONARDI

Tu che hai svolto per tanti anni il nostro lavoro, conoscendone le difficoltà e le miserie, aiutaci a compierlo con competenza e gioia, esprimendo l’amore per il prossimo con l’attenzione e la pazienza nell’ascolto, con la sincerità e il disinteresse nel consiglio con sensibilità affettuosa nel servizio.

 

Tu, che hai lasciato il nostro lavoro per rispondere con Amore alla chiamata del Signore, aiutaci a compierlo ogni giorno con quella stessa carità con la quale hai speso la tua vita al servizio della Chiesa.

 

Tu, che hai avuto tanta cura per l’annuncio del Vangelo da fondare la Congregazione “De Propaganda Fide”, aiutaci a rendere la nostra testimonianza in maniera efficace con le opere e con la parola offrendo l’Amore a Cristo, Guaritore e Consolatore, a tutti quelli che vengono da noi per la salute del corpo, segno della salute dell’anima.

 

Preghiera scritta dal Dott. Piero Uroda Presidente Nazionale UCFI

 

 

PREGHIERA A SAN GIOVANNI PATRONI DEI FARMACISTI

 

Padre buono e fonte della vita
noi ti adoriamo e ti benediciamo per aver creato l’uomo a tua immagine 

e per averlo introdotto nell’amore del Figlio e dello Spirito Santo.
Quando per la sua disobbedienza ha perso la tua amicizia
Tu non lo hai abbandonato in potere della morte
ma hai mandato il tuo Figlio a prendere su di se 

le nostre debolezze e curare le nostre ferite.
Dalle su piaghe siamo stati guariti.
Il suo stesso corpo, dato in riscatto per molti,
è pegno di salute eterna e fonte di comunione vera 

con te e tra tutti gli uomini.
Il tuo Spirito, non fa mai mancare nella Chiesa
il ministero del buon samaritano
suscitando imitatori del tuo Figlio Gesù,
disposti a versare sulle ferite umane il vino della speranza 

e l’olio della consolazione.
Tra questi riconosciamo il nostro
Patrono San Giovanni Leonardi.
che nell’esercizio dell’arte farmaceutica
imparò a servire i fratelli sofferenti
e nella cura dei corpi mai perse di vista il bene eterno 

di coloro che incontrava sul suo cammino.
Con il suo sguardo costantemente rivolto a Cristo crocifisso,
additò a tutti il segno che ci sana dai morsi del male
e ci rende forti nella speranza.
Alla mensa dell’Eucaristia attinse
il farmaco dell’immortalità che ci unisce a te e ci trasforma.
Nella filiale e trasparente devozione alla Madre del tuo Figlio,
trovò l’immagine purissima della Chiesa,
sposa senza ruga ne difetto
e il coraggio di una riforma permanente
che le restituisse la bellezza della santità.
Ora ti preghiamo:
fa che per intercessione di San Giovanni Leonardi
siamo liberati dai mali che ci affliggono.
La sua amorevole cura di fratello e protettore nostro
ci soccorra di fronte ella nuove fragilità e alle riduttive visioni sull’uomo
per non farci mai perdere la speranza ed essere, come lui, costruttori
di una umanità nuova.
Per Cristo Nostro Signore
Amen

 

 

PREGHIERA PER IL GIUBILEO LEONARDINO

 

O Padre origine della santità
Tu hai ispirato a san Giovanni Leonardi
di riconoscere il tuo Figlio Gesù tra i piccoli,
di servire la Chiesa senza risparmio
di celebrare il Crocifisso-Risorto
quale misura della vita consacrata.

Concedi a noi che lo veneriamo
Come fratello e maestro di vita spirituale,
di ricevere attraverso la sua grande eredità
i doni vivi dello Spirito.

Fa’ che mentre rinnoviamo la memoria giubilare della sua nascita al cielo
possiamo imitare le virtù del buon discepolo
che sparge la semente del Vangelo tra le messi della terra
e si prende cura delle profonde ferite dell’uomo d’ogni tempo.

Illumini il nostro pellegrinaggio terreno
il sorriso della Madre di Dio
La benedetta fra tutte le donne
che Giovanni amò come figlio
e che consegnò come Madre ai suoi fratelli. 
Amen

 

 

LITANIE A SAN GIOVANNI LEONARDI

 

Signore pietà Signore pietà
Cristo pietà Cristo pietà
Signore pietà Signore pietà
Padre fonte di santità abbi pietà di noi
Figlio datore di santità abbi pietà di noi
Spirito che ci fai santi abbi pietà di noi
San Giovanni Leonardi chiamato alla santità prega per noi
San Giovanni Leonardi modello di vita evangelica
San Giovanni Leonardi testimone della divina carità
Nostro Padre fondatore
Nostro fedele compagno
Nostra guida obbediente
Maestro di fedeltà
Maestro di preghiera
Maestro di povertà
Testimone coraggioso
Testimone esigente
Testimone nella prova
Santo dei piccoli
Santo degli umili
Santo dei farmacisti
Sacerdote zelante
Sacerdote mistico
Sacerdote casto
Profeta di speranza
Profeta di pace
Profeta di concordia
Servo della Parola
Servo del Magistero
Servo della Catechiesi
Pellegrino lauretano
Pellegrino orante
Pellegrino fra le genti
Amico dei santi
Amico dei puri di cuore
Amico dei cercatori di verità
Educatore nella fede
Educatore interiore
Educatore sapiente
Guida di coscienze generose
Guida di uomini liberi
Guida di evangelizzatori
Riformatore della Chiesa
Riformatore della vita Consacrata
Riformatore della vita Cristiana
Apostolo del Crocifisso Risorto
Apostolo mariano
Apostolo dei missionari

 

Prega per noi San Giovanni Leonardi
e saremo degni delle promesse di Cristo

 

Preghiamo
O Dio che hai ispirato al tuo servo San Giovanni Leonardi
di suscitare nella tua Chiesa una nuova famiglia religiosa,
infondi nel cuore dei tuoi figli
l’ardore di un intenso e coraggioso apostolato
e la santa perseveranza nel ricercare unicamente
la gloria del tuo nome e la gioia del tuo Amore.
Per Cristo nostro Signore
Amen.

 

 

PREGHIERA DI SAN GIOVANNI LEONARDI

 

O Croce,
il mio cuore languisce d'amore,
di ardente passione e di desiderio,di fremiti.
Di essere a te unito,
a te fissato,da te onorato,
illuminato e perfezionato.
Per te restituito a colui
che è sospeso a te
che dalle sacre gocce del suo sangue
fosti arrossata, fregiata e consacrata.
O se mi sarà concesso
di stendere le mani
sopra le tue braccia,
come fece il mio Maestro.
Avrò conseguito tutto il mio scopo,
raggiungerò ciò che da lungo tempo desidero,
sarò vero discepolo del mio Maestro.

 

O Croce,
tu sola sei che mi puoi consolare,
tu sola mi puoi appagare,
tu sola quella che mi puoi ricondurre
al mio dolce Maestro.
Altra via che te, non trovo
per andare a lui,
per presentarmi al suo cospetto,
di far che un domani
possa contemplarlo faccia a faccia.
Altra scala non trovo
per potere ascendere al cielo.

 

O Croce buona accoglimi,
o Croce portatrice di salvezza,
o Croce desiderabile,
o Croce, bella fine della mia lunga peregrinazione,
ricompensa delle mie afflizioni.
Gemma preziosa,
fregio tessuto di perle e oro,
ghirlanda dei tuoi innamorati,
premio di una vita onorata.

 

O Croce a te vengo,
sicuro di recarti gioia.
Vienimi incontro lietamente
poiché tanto tempo ti ho cercata,
ti ho desiderata,
tanto tempo bramata
e finalmente, ti ho trovata.
In te finirò il mio viaggio,
in te sarà confermata la mia fede.
Amen.

 

 

PREGHIERA DI SAN GIOVANNI LEONARDI

 

A Te, levo i miei occhi,
a Te, che abiti nei cieli,
a Te, che sei presente
in questa eucaristia.
A Te, non al mondo che non mi può dare che affanni;
a Te, che da quelli mi liberi;
a Te ogni pensiero,
non più ai sensi, non più alla carne
che nel suo cappio mi soffoca e inganna,
a Te, non più agli amici,
perché non c’è chi fa il bene [Sal. 52, 2];
non più alle cose
che purtroppo mi portano ad offenderti
A Te, non più alle creature,
ma a Te che sei il mio Creatore.
Di fronte a Te,
sollevo i miei occhi
conquistati da Te.
A Te, vita mia.
A Te, verità mia.
A Te, guida mia.
A Te, speranza mia.
Di fronte a Te,
sollevo i miei occhi
conquistati da Te.
A Te, che m’hai dato questa anima.
Alla tua magnificenza e perfezione.
Sei sovrano dell’essere tutto,
governi il tutto,
dispensi il tutto,
regoli il tutto
e il tutto in niente puoi ridurre.
Di fronte a Te,
sollevo i miei occhi
conquistati da Te.
A Te, che per amore mio,
hai sudato sangue,
fosti legato,
percosso,
coperto di sputi,
deriso come pazzo,
battuto come reo,
coronato di spine come superbo,
e crocifisso come assassino.
Di fronte a Te,
sollevo i miei occhi
conquistati da Te.
Rendici il senso nostro,
il senso vero della vita,
per non vivere più come bestie
ma come veri uomini.
Solo facendo così
saremo liberi da tante preoccupazioni.
A te la lode e la gloria,
con il Padre e lo Spirito Santo
per tutti i secoli dei secoli.

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno