HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

31 AGOSTO

 

SAN GIUSEPPE D'ARIMATEA e

SAN NICODEMO

Giuseppe d'Arimatea emerge nei Vangeli in occasione della sepoltura di Gesù. È un uomo ricco e onorato, un proprietario terriero che fa parte del Sinedrio. Secondo Marco, «anche lui aspettava il regno di Dio;. Matteo va oltre, affermando che era un discepolo del rabbi di Nazaret, Giovanni specifica «di nascosto per timore dei Giudei». 

Ricorre alla sua posizione altolocata per ottenere da Pilato il corpo di Gesù che, secondo le abitudini dei romani, doveva essere seppellito in una fossa comune. "Giuseppe prese il corpo, lo avvolse in un lenzuolo pulito e lo depose nel suo sepolcro nuovo, che si era fatto scavare nella roccia; rotolata poi una grande pietra all'entrata del sepolcro, se ne andò". (Mt 27,59-61).

 

Di Nicodemo ne parla s. Giovanni nel suo Evangelo, egli era Dottore della Legge e membro del Sinedrio (supremo organo giudiziario ebraico di Gerusalemme); in occasione della prima Pasqua, anno 28 della nostra era, Gesù era venuto a Gerusalemme operando vari miracoli, Nicodemo impressionato da ciò, lo andò a trovare di notte per avere un incontro chiarificatore.
In seguito Nicodemo richiamerà i componenti del Sinedrio quando cercheranno di impossessarsi violentemente di Gesù nei suoi ultimi mesi di vita, invitandoli ad agire con saggezza, ad ascoltare una persona prima di condannarla. Infine lo ritroviamo sul Golgota insieme a Giuseppe d’Arimatea, che provvede alla sepoltura di Gesù. 

 

PREGHIERA

 

O Dio, che nella tua infinita bontà
hai scelto Giuseppe d'Arimatea (e Nicodemo)
per seppellire in un sepolcro nuovo il corpo 

del tuo amatissimo Figlio deposto dalla croce,
fa che noi, fatti simili
e sepolti insieme con lo stesso tuo Figlio nella morte,
risorgiamo insieme con lui alla vita che non ha fine.
Egli è Dio e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli. Amen.

 

 

PREGHIERA

 

Signore Gesù,

 Giuseppe d'Arimatea

non ebbe timore di esporsi ai pericoli

osando richiedere il tuo corpo.

Fa' che con l'affetto del tuo discepolo

e con uguale coraggio

non temiamo di esporre noi stessi

 nel prenderci cura amorevole

delle membra sofferenti del tuo Corpo.

 

 

PREGHIERA A SAN NICODEMO

O glorioso Protettore San Nicodemo, tu, che fosti grande nella santità, sii il difensore delle anime nostre in questi tempi tanto calamitosi per la fede, allontana da noi tutti i nemici spirituali e temporali, e guidaci sul retto sentiero della carità verso Dio e verso il prossimo. 
Tu, che avesti la bella sorte di conoscere il Redentore Divino, di essergli discepolo e confidente, di deporlo dalla Croce e di dargli onorata sepoltura; deh ! per questi grandi meriti, impetraci la grazia di essere forti nella fede e costanti nella tua divozione.
Finalmente, o caro nostro Santo, fa che noi imitando qui sulla terra le tue virtù, potremo venire un giorno a partecipare in Cielo della tua gloria per tutta l'eternità. Così sia.

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno