HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

18 AGOSTO

 

SANT'ELENA

Madre di Costantino

 

330 ca.

Di famiglia plebea, Elena venne ripudiata dal marito, il tribuno militare Costanzo Cloro, per ordine dell'imperatore Diocleziano. Quando il figlio Costantino, sconfiggendo il rivale Massenzio, divenne padrone assoluto dell'impero, Elena, il cui onore venne riabilitato, ebbe il titolo più alto cui una donna potesse aspirare, quello di «Augusta». Fu l'inizio di un'epoca nuova per il cristianesimo: l'imperatore Costantino, dopo la vittoria attribuita alla protezione di Cristo, concesse ai cristiani la libertà di culto. Un ruolo fondamentale ebbe la madre Elena: forse è stata lei a contribuire alla conversione, poco prima di morire, del figlio. Elena testimoniò un grande fervore religioso, compiendo opere di bene e costruendo le celebri basiliche sui luoghi santi. Ritrovò la tomba di Cristo scavata nella roccia e poco dopo la croce del Signore e quelle dei due ladroni. Il ritrovamento della croce, avvenuta nel 326 sotto gli occhi della pia Elena, produsse grande emozione in tutta la cristianità. A queste scoperte seguì la costruzione di molte basiliche. Morì probabilmente intorno al 330. (Avvenire)

 

PREGHIERE A SANT' ELENA

 

Per la premura che voi aveste nel trarre dalle rovine in cui 
stava nascosta la santa Croce di Gesù Cristo, e per lo strepitoso 
miracolo dell'immediato e perfetto risanamento di un moribondo 
con cui il Cielo benedisse i vostri desideri, perchè si distinguesse da 
tutti gli altri il legno della comune redenzione, otteneteci, o incomparabile 
sant'Elena, di non gloriarci mai d'altro se non che della Croce di Gesù 
Cristo, e di portare con santa rassegnazione la croce dei patimenti.

 

Tre Gloria

 

 

O Gloriosa sant'Elena
con l'angoscia e la devozione
con le quali bramasti
la Croce di Cristo,
ti imploro così che tu mi possa
donare la grazia di Dio,
per sopportare pazientemente
i travagli della vita quotidiana.

 

Attraverso la tua 
protezione ed intercessione
sarò in grado di trovare e
trasportare la Croce di Gesù,
che Dio ha riposto su di me,
in modo che lo serva in vita
e godere della Sua gloria
per sempre.
Amen.

 

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno