HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

26 LUGLIO

 

SANTA BARTOLOMEA CAPITANIO

Lovere, Bergamo, 13 gennaio 1807 - 26 luglio 1833

 

La sua festa liturgica è il 26 luglio, mentre la Congregazione delle Suore di Maria Bambina 

e le diocesi di Brescia, Bergamo e Milano la ricordano il 18 maggio.

Nasce a Lovere, in provincia di Bergamo e diocesi di Brescia, da Modesto e da Caterina Canossi, il 13 gennaio 1807. Conseguito il diploma di maestra assistente presso l'educandato delle clarisse nel 1822, comincia nell'istituto stesso la sua attività di insegnante. Nel 1824 torna in famiglia e insegna nella piccola scuola aperta nella sua stessa casa per le bambine povere. Dalla sua preoccupazione per i segni lasciati dal periodo napoleonico soprattutto tra la gioventù femminile in seguito sorgerà la congregazione col titolo di Maria Bambina. Bartolomea, infatti, opera nel piccolo ospedale per i poveri, fondato a Lovere dalle sorelle Caterina (che assunse poi il nome di Vincenza) e Rosa Gerosa, dove viene chiamata come direttrice ed economa. Nel 1829 scrive le regole della nuova istituzione, alla quale guadagna anche l'adesione di Caterina Gerosa. L'istituto sorge il 21 novembre 1832. Bartolomea, però, morirà il 26 luglio 1833: la congregazione delle Suore di Maria Bambina si svilupperà sotto la guida di Caterina Gerosa. Le due fondatrici sono state canonizzate entrambe nel 1950.

PREGHIERA 

O Beata Bartolomea, che nella vostra breve carriera mortale riusciste specchio di ogni virtù, segnatamente di angelica purezza e di generosa carità, ora che godete il premio delle vostre opere virtuose, volgete uno sguardo di compassione a me, che in voi confido. Fate vostra la mia afflizione; dite per me una parola a Maria, che fu sempre l'oggetto del vostro amore: ditele che come Signora del Cuore di Gesù, mi ottenga colla sua potente intercessione la grazia che ora tanto desidero, e l'accompagni con una benedizione che mi fortifichi in vita, mi difenda in morte e mi conduca alla beata eternità. Amen. 

 

Ave, Virginum. gemma Bartolomea! 

Ave, Sponsa Regis regum gloriosa! 

Ave, viva Christi Hostia! 

Tua venerantibus patrocina, 

impetrata non deneges suffragia! 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno