HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

 

 

Precedente Su

 

 

CONSACRAZIONI a MARIA SS.

(clicca per andare all'indice)

 

 

PREGHIERE E FORMULE DI CONSACRAZIONE

E AFFIDAMENTO A MARIA SS. 

DI UNA PARROCCHIA E DI ISTITUTI RELIGIOSI

 

 

Consacrazione di una Parrocchia alla Madonna

O Maria, - Vergine e Madre di Misericordia, - Regina del Cielo e Rifugio dei peccatori, - noi interamente ci consacriamo al Tuo Cuore lmmacolato. - Ti consacriamo tutto il nostro essere e tutta la nostra vita; - tutto ciò che abbiamo, - tutto ciò che amiamo, - tutto ciò che siamo: e i nostri corpi, - i nostri cuori. - le nostre anime. - A Te consacriamo i nostri focolari, - le nostre famiglie, - la nostra Comunità Parrocchiale. - Noi vogliamo che tutto ciò che è in noi, - tutto ciò che è attorno a noi Ti appartenga - e partecipi ai benefici delle Tue benedizioni materne. E affinché la nostra consacrazione sia davvero efficace e duratura, - rinnoviamo oggi ai Tuoi piedi, - o Maria, - le promesse del nostro Battesimo - e della nostra prima Comunione. - Noi ci impegniamo di professare sempre coraggiosamente - le verità della Fede; - di vivere da veri cattolici, - pienamente sottomessi a tutte le direttive del Papa e dei Vescovi. - Noi ci impegniamo ad osservare i Comandamenti di Dio - e della Chiesa, - ed in particolare la santificazione delle feste. - Noi ci impegniamo inoltre di fare entrare nella nostra vita, - per quanto ci sarà possibile, - le consolanti pratiche della Religione cristiana - e specialmente la Santa Comunione - ed il Santo Rosario. Noi Ti promettiamo infine, - o Gloriosa Madre di Dio - e tenera Madre degli uomini, - di offrire le nostre preghiere, - azioni e sacrifici, - al Tuo Cuore Immacolato, - perché vogliamo affrettare, - e assicurare l`avvento del Regno - del Tuo adorabile Figlio - nelle anime nostre, - ed in quelle di tutti gli Uomini, - nella nostra Comunità Parrocchiale - e in tutto l'universo sulla terra - come in Cielo. Amen. Cuore Immacolato di Maria, noi ci consacriamo a Te!

 

 

Consacrazione di una Parrocchia a Maria Santissima

 

Ti salutiamo, o Maria Immacolata, Figlia di Dio Padre, Madre di Dio Figlio, Sposa dello Spirito Santo, Tempio augusto della Santissima Trinità.

Ti salutiamo, o Madre del nostro Salvatore e Madre nostra, o Corredentrice del genere umano, o Rifugio dei peccatori, o Consolatrice degli afflitti, o eccelsa regina del Cielo e della Terra.

Appoggiati su questi titoli, che con gioia ti riconosciamo, noi riconoscenti proclamiamo che, a Te, dopo che a Dio, siamo debitori di ogni nostro bene passato e presente,e che da Te fiduciosi tutto aspettiamo per l'avvenire. A Te Gesù ci ha affidati, e soltanto alla tua scuola e sotto la tua guida materna possiamo sperare di poter raggiungere la felicità eterna del Paradiso. Ed affinchè tu possa più liberamente esercitare su di noi la tua azione materna ecco che noi, a d imitazione del tuo Gesù, che volle a Te darsi interamente e vivere a Te sottomesso, totalmente e perpetuamente ci consacriamo al Tuo Cuore Immacolato; a Te affidiamo il nostro corpo, la nostra anima, le nostre famiglie, e tutti i nostri beni, riconoscendoli quale dono della tua materna liberalità. Ma non solo moi vogliamo essere individualmente tuoi, ma vogliamo che tutta la grande famiglia della nostra parrocchia totalmente ti appartenga e diventi l'oggetto delle tue predilezioni. E perciò oggi noi tutti di essa ti proclamiamo Regina e a Te solennemente l'offriamo e la consacriamo affinchè Tu la governi e la protegga come famiglia e regno tuo. Accetta, o Augusta Regina del Cielo e della Terra, di regnare su di noi, perchè siamo tuoi e perchè di nuovo a Te ci doniamo. Non meritiamo un tale favore, ma ne abbiamo bisogno!... Rimani, o Maria, in mezzo a noi!... Vedi di quanti mali siamo oppressi, da quanti pericoli siamo circondati!... Guarda ai nostri bisogni, ascolta le nostre suppliche!... Rimani con noi, o Maria, per consolarci nelle nostre afflizioni; rimani con noi per consigliarci nei nostri dubbi; rimani con noi per rialzarci dalle nostre cadute. Regna su di noi dal tuo Trono, ove verremo a presentarti i nostri omaggi, a cantare le tue lodi, a piangere, a godere!... Regna sulla nostra Parrocchia, e vengano banditi la bestemmia ed il turpiloquio, venga santificato il giorno festivo! Regna sulle nostre famiglie e santifica il Matrimonio, proteggi i nostri giovani, porta l'amore e la concordia!... O Maria, volgi pure uno sguardo a tutti quei figli tuoi, più infelici che colpevoli, che non vogliono accettare il Tuo giogo e quello del Tuo Divin Figlio, ignorando quanto esso sia dolce e leggero!.. O Maria, ricordati che anche di quelli Tu sei Madre; riconducili alla casa paterna, affinchè si faccia veramente un solo ovile sotto un solo pastore. Benedici, O Maria, i tuoi figli, largheggia la Tue grazie ai tuoi sudditi, e regna su di noi, affinchè vi possa regnare Gesù Cristo Figlio Tuo, a gloria del Divin Padre.

Così sia. Salve, o Regina...

 

 

 

Consacrazione di una Casa Religiosa

 

O santissima, amabilissima e gloriosissima Vergine, Madre di Dio, nostra cara Madre, Patrona ed Avvocata a cui noi siamo stati tutti dedicati e consacrati, gloriandoci di appartenervi in qualità di figli, di servi e di schiavi per il tempo e per l'eternità; ecco che di comune accordo ci gettiamo ai vostri piedi per rinnovare i nostri voti di fedeltà e di servitù verso di Voi, e per pregarvi che, quale cosa vostra, offriate, dedichiate, consacriate ed immoliate al Sacro Cuore dell'adorabile Gesù, noi e tutto ciò che siamo, ciò che faremo e soffriremo, senza alcuna riserva. Non vogliamo avere altra libertà che quella di amarvi, altra gioia che di appartenervi in qualità di schiavi e di vittime del suo puro amore, altra volontà e potere, che quello di piacergli e contentarlo in tutto, a costo della nostra vita. E poichè Voi avete ogni potere su questo amabile Cuore, fate dunque, o nostra amorevole Madre, ch'Egli riceva e gradisca questa consacrazione che noi oggi facciamo alla vostra presenza e per mezzo vostro, con le più sincere proteste di esservi fedeli con l'aiuto della vostra grazia e del vostro soccorso, che vi preghiamo di non volerci rifiutare.

O nostra dolce speranza! fateci sentire il vostro potere sull'amabile Cuore di gesù, e adoperate il vostro credito, per poterci in esso stabilire per sempre. Pregatelo d'esercitare la sua sovranità sulle nostre anime, facendo regnare il suo amore nei nostri cuori, fino a consumarli e trasformarli totalmente in Lui.

Ch'Egli sia il nostro Padre, il nostro Sposo, la nostra Difesa e il nostro Tesoro, le nostre Delizie, il nostro Amore e il nostro Tutto, in tutte le cose. Che Egli distrugga ed annienti in noi, tutto ciò che non è suo, affinchè possiamo piacergli. Ch'Egli sia il sostegno della nostra impotenza, la forza della nostra debolezza, la gioia di tutte le nostre tristezze. O Sacri Cuori di Gesù e di Maria! riparate a tutti i difetti dei nostri cuori, supplite a tutto ciò che loro manca; bruciateli nelle vostre sante fiamme; distruggete la nostra freddezza e tiepidezza nell'amarvi e servirvi, poichè noi vogliamo far consistere tutta la nostra fortuna e la nostra felicità, nel vivere e nel morire in qualità di schiavi dell'adorabile Cuore di Gesù, figli e servi della sua santa Madre. Così sia.

(Santa Margherita Maria Alacoque)

 

 

Consacrazione di un Seminario

 

O vergine Immacolata, Madre del Sommo Sacerdote, Gesù Cristo, Tempio Immacolato del Verbo di Dio, e Maestra e Regina degli Apostoli: Tu che, quantunque non rivestita del carattere sacerdotale fosti ripiena di ogni dignità e grazia che tal sacramento conferisce, onde giustamente sei invocata Regina del Clero e nostra Signora delle Vocazioni, accetta, te ne preghiamo, per intercessione del tuo casto sposo San Giuseppe, Patrono dei Seminari, l'offerta che oggi noi facciamo al Tuo Cuore Immacolato di tutti noi stessi, eleggendoti per sempre a nostra Regina e Madre. Accogli sotto il tuo manto materno questo seminario, e degnati di essere la Padrona assoluta di questa casa, ove, come in una nuova Nazaret, in unione dello Spirito Santo, hai la missione di fare di questi tuoi figli altrettanti Gesù Cristo.

Sì, o Maria, Tu sarai la vera Regina di questa casa: i tuoi chierici vedranno nei superiori i tuoi rappresentanti, i porta-voci della tua volontà e la personificazione della tua materna assistenza a loro riguardo.

Regna, o Maria, su questo Seminario e fa che regni in esso lo spirito ecclesiastico, lo spirito cioè di distacco dal mondo, lo spirito di pietà e di sottomissione, lo spirito di umiltà e di sacrificio; l'amore allo studio e specialmente quella carità fraterna che si conviene tra i figli della stessa Madre. Fa, o Maria, che ci sentiamo veramente in casa tua, che sentiamo ovunque e sempre la tua presenza, che viviamo sotto il tuo materno sguardo, che siamo sempre i tuoi servi fedeli e i tuoi figli amorosi. Ricordati dunque, o Vergine SS., che questo Seminario è tuo: prosperalo, custodiscilo e difendilo come cosa e possessione tua.

Allontana dal tuo regno il nemico, cui tu già schiacciasti il capo; caccia dal tuo ovile i lupi, tieni lontani dal tuo campo i seminatori di zizzania. Resta sempre, o Maria, in mezzo a noi, largheggiando ai tuoi figli le tue carezze di Madre, ai tuoi sudditi le tue grazie di Regina, e fa che per l'avvenire il nostro sia davvero un Santuario della Madonna. Così sia. Salve, Regina...

 

Venga, o Gesù, il tuo Regno nel nostro Seminario, per mezzo di Maria tua santa Madre.

 

 

Consacrazione di un Collegio, Istituto o Comunità

 

O Vergine Immacolata, gloriosa Madre di Dio e Madre nostra tenerissima, rivolgi benigna il tuo sguardo su di noi, che, desiderosi di darti una solenne testimonianza del nostro filiale amore ed assicurarci la tua particolare e materna protezione, siamo qui prostrati ai tuoi piedi per (farti/rinnovarti) la totale e perpetua consacrazione di tutti noi stessi al tuo Cuore Immacolato e proclamarti solennemente Superiora, Direttrice, Patrona e Regina di questa casa.

A Te, o buona Madre, affidiamo il nostro corpo, affinchè lo difenda dai pericoli, dalle malattie e specialmente, perchè non permetta mai che abbiamo a contaminarlo con il peccato. A Te consacriamo i nostri occhi, che vogliamo conservare sempre puri e modesti come i tuoi; le nostre orecchie, che non vogliamo siano mai profanate da cattivi discorsi; la nostra lingua, di cui vogliamo servirci per dire sempre la verità e per innalzare a Te le nostre preghiere e i nostri canti. A Te, soprattutto, o dolcissima Regina dei Cuori, consacriamo le nostre anime. Con la nostra mente ci sforzeremo di conoscere sempre più la tua grandezza e la tua bontà, 

con la nostra memoria di ricordare sempre i tuoi benefici, con la nostra volontà di ubbidirti sempre in tutto.

Ma noi sappiamo che più di tutto vuoi da noi il nostro cuore. Ebbene, o Madre, ecco che noi a Te con gioia lo consacriamo. Accettalo, o Vergine Santa, custodiscilo e difendilo dal demonio, e fa che in esso regni sempre il tuo amore e quello di Gesù, sicchè possiamo essere tutti i tuoi figli prediletti e i tuoi schiavi d'amore. Ma non solo noi vogliamo essere individualmente tuoi, ma vogliamo che tutto il nostro Istituto totalmente ti appartenga e perciò tutti noi qui sottoscritti, dirigenti e sudditi, ti proclamiamo oggi Superiora e Regina di questa casa, di cui deponiamo ai tuoi piedi le chiavi come vera e assoluta Padrona.

E Vergine SS., Tu che un giorno volesti abbandonare la tua famiglia e ritirarti nel tempio per consacrare a Dio la tua giovinezza e prepararti alla missione che Dio voleva affidarti, degnati di accogliere la consacrazione di questa casa nella quale si vuole imitare gli splendidi esempi di purezza, di pietà, di obbedienza e di carità da te lasciatici. Concedi ai superiori di saper comandare in tuo nome e ai sudditi di obbedir loro per tuo amore, vedendo in essi i tuoi rappresentanti e i tuoi portavoce.

Regna, o Maria, in questa casa che ora è tua e vuol esser tua per sempre e fa che regni in essa lo spirito di pietà, l'esatta osservanza della regola e specialmente la fraterna carità, quale si conviene tra i figli di una comune celeste Madre. Benedici, o Vergine Santa, questa casa e quanti l'abitano e l'abiteranno in seguito, e siine tu per sempre la vera Superiora (Direttrice). Prosperala, custodiscila e difendila come cosa tua. Allontana da essa il nemico, cui già un giorno schiacciasti il capo; e resta sempre con noi largheggiando ai tuoi figli le tue carezze di Madre, ai tuoi sudditi le tue grazie di Regina, affinchè dopo di aver anche noi corrisposto alla nostra vocazione e adempiuta la nostra missione sulla terra possiamo venire tutti a partecipare alla tua gloria lassù in Cielo per tutta l'eternità. Così Sia.

Salve, Regina

 

 

Consacrazione di una Associazione Religiosa

 

O Vergine Immacolata, Regina degli Apostoli, rivolgi benigna il tuo sguardo su di noi, che desiderosi di darti una solenne testimonianza della nostra sudditanza e di acquistarci la tua particolare e materna protezione, siamo qui raccolti ai tuoi piedi per (farti/rinnovarti) la totale e perpetua consacrazione dei nostri cuori e proclamarti in modo speciale Regina e Patrona della nostra Associazione.

Noi intendiamo così di assecondare non solo i desideri del Santo Padre, nel costituirti nostra divina Presidente, ma i desideri stessi di Dio, che fin dal principio del mondo ti ha eletta Capitana del suo esercito e ti ha preconizzata strumento delle sue vittorie contro il serpente, di cui eri destinata a schiacciare il capo.

Intendiamo inoltre di entrare nei disegni del tuo stesso divin Figlio, il quale volle da Te, dal tuo Fiat, iniziare e con la tua cooperazione di Corredentrice condurre a termine l'opera della nostra Redenzione. Anzi, per onorare la tua Maternità Egli morendo affidò a Te, quale Mediatrice di ogni grazia, tutti i meriti della sua Passione e ti lasciò sulla terra, affinchè tu fossi la Maestra, la Guida ed il Modello degli Apostoli, e la Regina e la Madre della Chiesa. Noi perciò, o gloriosa Regina degli Apostoli, ad imitazione degli Apostoli stessi e delle Pie Donne, vogliamo metterci alla tua scuola e sotto la tua guida, consacrandoti la nostra Associazione e intronizzandoti nella nostra sede, affinchè tu presieda i nostri incontri, ispiri le nostre deliberazioni, fecondi il nostro apostolato. Ai tuoi piedi noi ci raduneremo; dai tuoi piedi, come gli Apostoli e le Pie Donne, noi partiremo, fidenti nel tuo aiuto e nella tua protezione, per compiere la missione che ci vorrai affidare; e ai tuoi piedi ritorneremo, per ringraziarti del bene che per mezzo tuo avremo operato, o per consolarci degli insuccessi, che, per colpa nostra, avremo incontrati.

E Tu, o Vergine SS.,riempici del tuo spirito, rivestici delle tue virtù. Concedici il tuo amore per la purezza, il tuo zelo per la salvezza delle anime, la tua obbedienza verso i superiori, la tua umiltà che ci faccia sempre cercar l'ultimo posto. Concedici specialmente quella carità fraterna che si addice ai figli di una comune celeste madre, e che farà della nostra Associazione una sola famiglia, la famiglia della Madonna.

Ed ora, o Regina, Madre, Maestra e Presidente nostra, degnati di benedirci. 

Benedici il Santo padre, il nostro Vescovo; benedici tutti i dirigenti ma benedici in modo speciale tutti noi.

Resta, o Maria, in mezzo a noi nei momenti difficili che attraversiamo e fa che noi sentiamo i benefici effetti della tua presenza, affinchè dopo di aver con te e sotto la tua guida lavorato per l'avvento del Regno di Cristo in terra, possiamo un giorno tutti far parte del Regno di Cristo in Cielo per tutta l'eternità. Così sia.

 

Venga, o Gesù, il tuo Regno nella nostra Associazione, per mezzo di Maria tua santa Madre!

 

 

Consacrazione della casa di un sacerdote

 

(in preparazione)

 

 

 

VAI ALL'INDICE DELLE PREGHIERE DI CONSACRAZIONE A MARIA

 

Precedente Home Su

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno