HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

 

 

.

Precedente Su Successiva

 

 

NOVENA

A SAN PIETRO

(Inizio: 20 Giugno - Festa: 29 Giugno)

 

clicca sul giorno corrente

per ritornare all'indice clicca su

 

 

INDICE di tutte le NOVENE

 

Leggi anche PREGHIERE A SAN PIETRO

 

 

 

PRIMO GIORNO

. Febbr

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"La vocazione di Pietro": San Pietro deve la sua santità e la sua grandezza all'Incontro con Gesù. Chiamato da Lui a seguirlo, risponde con prontezza e generosità, lasciando tutto e diventando presto il 'Primo' degli Apostoli. 

 

Dal Vangelo secondo Luca (cap. 5, 1-11) 

 

Un giorno, mentre, levato in piedi, stava presso il lago di Genèsaret e la folla gli faceva ressa intorno per ascoltare la parola di Dio, vide due barche ormeggiate alla sponda. I pescatori erano scesi e lavavano le reti. Salì in una barca, che era di Simone, e lo pregò di scostarsi un poco da terra. Sedutosi, si mise ad ammaestrare le folle dalla barca. Quando ebbe finito di parlare, disse a Simone: «Prendi il largo e calate le reti per la pesca». Simone rispose: «Maestro, abbiamo faticato tutta la notte e non abbiamo preso nulla; ma sulla tua parola getterò le reti». E avendolo fatto, presero una quantità enorme di pesci e le reti si rompevano. Allora fecero cenno ai compagni dell'altra barca, che venissero ad aiutarli. Essi vennero e riempirono tutte e due le barche al punto che quasi affondavano. Al veder questo, Simon Pietro si gettò alle ginocchia di Gesù, dicendo: «Signore, allontanati da me che sono un peccatore». Grande stupore infatti aveva preso lui e tutti quelli che erano insieme con lui per la pesca che avevano fatto; così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedèo, che erano soci di Simone. Gesù disse a Simone: «Non temere; d'ora in poi sarai pescatore di uomini». Tirate le barche a terra, lasciarono tutto e lo seguirono.

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

indice

     

indice

 

 

 

 

 

 

SECONDO GIORNO

.

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Pietro è chiamato a reggere la Chiesa": Lasciate la barca e le reti, Pietro seguì Gesù nelle peregrinazioni della vita pubblica, ricevendo da Lui segni di predilezione. Il Vangelo lo presenta come testimone di miracoli, interlocutore di Gesù, sua persona di fiducia. A lui Gesù promette le chiavi del Regno dei cieli. 

 

Dal Vangelo secondo Matteo (cap. 16, 13-19) 

 

ssendo giunto Gesù nella regione di Cesarèa di Filippo, chiese ai suoi discepoli: «La gente chi dice che sia il Figlio dell'uomo?». Risposero: «Alcuni Giovanni il Battista, altri Elia, altri Geremia o qualcuno dei profeti». Disse loro: «Voi chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». E Gesù: «Beato te, Simone figlio di Giona, perché né la carne né il sangue te l'hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli. E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

TERZO GIORNO

.

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Il coraggio e la debolezza di Pietro": Pietro aveva un temperamento impulsivo, pronto, generoso che lo rende molto umano, ma che lo tradì. Soprattutto questo si manifestò durante la passione del Signore, quando, dopo una solenne promessa di fedeltà, rinnegò il suo Maestro. 

 

Dal Vangelo secondo Giovanni (cap. 13, 36-38 e 18, 25-27) 

 

Simon Pietro gli dice: «Signore, dove vai?». Gli rispose Gesù: «Dove io vado per ora tu non puoi seguirmi; mi seguirai più tardi». Pietro disse: «Signore, perché non posso seguirti ora? Darò la mia vita per te!». Rispose Gesù: «Darai la tua vita per me? In verità, in verità ti dico: non canterà il gallo, prima che tu non m'abbia rinnegato tre volte». (...) Intanto Simon Pietro stava là a scaldarsi. Gli dissero: «Non sei anche tu dei suoi discepoli?». Egli lo negò e disse: «Non lo sono». Ma uno dei servi del sommo sacerdote, parente di quello a cui Pietro aveva tagliato l'orecchio, disse: «Non ti ho forse visto con lui nel giardino?». Pietro negò di nuovo, e subito un gallo cantò.

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

QUARTO GIORNO

 

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Pietro primo testimone della Risurrezione": La negazione in casa del Sommo Sacerdote fu per Pietro una debolezza momentanea che cancellò col pentimento più sincero. Gesù gli mantenne la sua predilezione: Pietro per primo poté vedere il sepolcro vuoto e constatare la risurrezione di Gesù; più tardi da Lui ricevette l'incarico di guidare il suo gregge. 

 

Dal Vangelo secondo Giovanni (cap. 20, 1-10) 

 

Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!». Uscì allora Simon Pietro insieme all'altro discepolo, e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Chinatosi, vide le bende per terra, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro e vide le bende per terra, e il sudario, che gli era stato posto sul capo, non per terra con le bende, ma piegato in un luogo a parte. Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Non avevano infatti ancora compreso la Scrittura, che egli cioè doveva risuscitare dai morti. I discepoli intanto se ne tornarono di nuovo a casa.

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

QUINTO GIORNO

.

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Pietro guida i primi passi della Chiesa": Subito dopo l'Ascensione, Pietro si trovò a capo del piccolo gregge dei discepoli di Gesù. Il libro degli Atti degli Apostoli dimostra come Pietro esercitò subito il primato affidatogli da Gesù, non solo sul popolo cristiano, ma sugli stessi apostoli, di cui è il primo a parlare e a prendere le decisioni. 

 

Dagli Atti degli Apostoli (cap. 1, 15-17 e 21-26) 

 

In quei giorni Pietro si alzò in mezzo ai fratelli (il numero delle persone radunate era circa centoventi) e disse: «Fratelli, era necessario che si adempisse ciò che nella Scrittura fu predetto dallo Spirito Santo per bocca di Davide riguardo a Giuda, che fece da guida a quelli che arrestarono Gesù. Egli era stato del nostro numero e aveva avuto in sorte lo stesso nostro ministero. (...) Bisogna dunque che tra coloro che ci furono compagni per tutto il tempo in cui il Signore Gesù ha vissuto in mezzo a noi, incominciando dal battesimo di Giovanni fino al giorno in cui è stato di tra noi assunto in cielo, uno divenga, insieme a noi, testimone della sua risurrezione». Ne furono proposti due, Giuseppe detto Barsabba, che era soprannominato Giusto, e Mattia. Allora essi pregarono dicendo: «Tu, Signore, che conosci il cuore di tutti, mostraci quale di questi due hai designato a prendere il posto in questo ministero e apostolato che Giuda ha abbandonato per andarsene al posto da lui scelto». Gettarono quindi le sorti su di loro e la sorte cadde su Mattia, che fu associato agli undici apostoli.

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

SESTO GIORNO

 

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Pietro annuncia con coraggio Cristo risorto": L'ultimo ordine ricevuto dagli Apostoli fu: "Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura". Pietro fu il primo a parlare al popolo ebreo e ai suoi capi del Maestro, con coraggio, con entusiasmo e con efficacia. Le sue parole convertono i buoni e confondono i malvagi. 

 

Dagli Atti degli Apostoli (cap. 4, 8-19) 

 

Allora Pietro, pieno di Spirito Santo, disse loro: «Capi del popolo e anziani, se oggi siamo esaminati a proposito di un beneficio fatto a un uomo infermo, per sapere com'è che quest'uomo è stato guarito, sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d'Israele che questo è stato fatto nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno, che voi avete crocifisso, e che Dio ha risuscitato dai morti; è per la sua virtù che quest'uomo compare guarito in presenza vostra. Egli è "la pietra che è stata da voi costruttori rifiutata, ed è divenuta la pietra angolare". In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati». Essi, vista la franchezza di Pietro e di Giovanni, si meravigliavano, avendo capito che erano popolani senza istruzione; riconoscevano che erano stati con Gesù e, vedendo l'uomo che era stato guarito, lì presente con loro, non potevano dir niente in contrario. Ma, dopo aver ordinato loro di uscire dal sinedrio, si consultarono gli uni gli altri dicendo: «Che faremo a questi uomini? Che un evidente segno miracoloso sia stato fatto per mezzo di loro è noto a tutti gli abitanti di Gerusalemme, e noi non possiamo negarlo. Ma, affinché ciò non si diffonda maggiormente tra il popolo, ordiniamo loro con minacce di non parlare più a nessuno nel nome di costui». E, avendoli chiamati, imposero loro di non parlare né insegnare affatto nel nome di Gesù. Ma Pietro e Giovanni risposero loro: «Giudicate voi se è giusto, davanti a Dio, ubbidire a voi anziché a Dio. 

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

 

indice

 

indice

 

 

 

 

 

 

SETTIMO GIORNO

 

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Pietro esercita il potere dei miracoli": Agli Apostoli Gesù aveva conferito, con l'ordine di predicare anche il potere di operare i miracoli, come prova della verità che annunciavano e dell'autenticità del loro mandato. Gli Atti raccontano che la gente portava gli ammalati perfino nelle piazze "per fare in modo che Pietro, passando li sfiorasse almeno con la sua ombra e così li guarisse". 

 

Dagli Atti degli Apostoli (cap. 9, 32-42) 

 

E avvenne che mentre Pietro andava a far visita a tutti, si recò anche dai fedeli che dimoravano a Lidda. Qui trovò un uomo di nome Enea, che da otto anni giaceva su un lettuccio ed era paralitico. Pietro gli disse: «Enea, Gesù Cristo ti guarisce; alzati e rifatti il letto». E subito si alzò. Lo videro tutti gli abitanti di Lidda e del Saròn e si convertirono al Signore. A Giaffa c'era una discepola chiamata Tabità, nome che significa «Gazzella», la quale abbondava in opere buone e faceva molte elemosine. Proprio in quei giorni si ammalò e morì. La lavarono e la deposero in una stanza al piano superiore. E poiché Lidda era vicina a Giaffa i discepoli, udito che Pietro si trovava là, mandarono due uomini ad invitarlo: «Vieni subito da noi!». E Pietro subito andò con loro. Appena arrivato lo condussero al piano superiore e gli si fecero incontro tutte le vedove in pianto che gli mostravano le tuniche e i mantelli che Gazzella confezionava quando era fra loro. Pietro fece uscire tutti e si inginocchiò a pregare; poi rivolto alla salma disse: «Tabità, alzati!». Ed essa aprì gli occhi, vide Pietro e si mise a sedere. Egli le diede la mano e la fece alzare, poi chiamò i credenti e le vedove, e la presentò loro viva. La cosa si riseppe in tutta Giaffa, e molti credettero nel Signore.

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

indice

 

indice

 

 

 

 

 

 

OTTAVO GIORNO

 

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Pietro accoglie i pagani nella Chiesa": Lo Spirito Santo guidava gli apostoli nelle loro conquiste, anche in maniera straordinaria, soprattutto in decisioni difficili per la loro mentalità di ebrei. San Pietro fu protagonista della conversione del Centurione romano Cornelio che segnò l'inizio dell'entrata dei pagani nella Chiesa. 

 

Dagli Atti degli Apostoli (cap. 11, 1-18) 

 

Gli apostoli e i fratelli che stavano nella Giudea vennero a sapere che anche i pagani avevano accolto la parola di Dio. E quando Pietro salì a Gerusalemme, i circoncisi lo rimproveravano dicendo: «Sei entrato in casa di uomini non circoncisi e hai mangiato insieme con loro!». Allora Pietro raccontò per ordine come erano andate le cose, dicendo: «Io mi trovavo in preghiera nella città di Giaffa e vidi in estasi una visione: un oggetto, simile a una grande tovaglia, scendeva come calato dal cielo per i quattro capi e giunse fino a me. Fissandolo con attenzione, vidi in esso quadrupedi, fiere e rettili della terra e uccelli del cielo. E sentii una voce che mi diceva: Pietro, àlzati, uccidi e mangia! Risposi: Non sia mai, Signore, poiché nulla di profano e di immondo è entrato mai nella mia bocca. Ribattè nuovamente la voce dal cielo: Quello che Dio ha purificato, tu non considerarlo profano. Questo avvenne per tre volte e poi tutto fu risollevato di nuovo nel cielo. Ed ecco, in quell'istante, tre uomini giunsero alla casa dove eravamo, mandati da Cesarèa a cercarmi. Lo Spirito mi disse di andare con loro senza esitare. Vennero con me anche questi sei fratelli ed entrammo in casa di quell'uomo. Egli ci raccontò che aveva visto un angelo presentarsi in casa sua e dirgli: Manda a Giaffa e fa' venire Simone detto anche Pietro; egli ti dirà parole per mezzo delle quali sarai salvato tu e tutta la tua famiglia. Avevo appena cominciato a parlare quando lo Spirito Santo scese su di loro, come in principio era sceso su di noi. Mi ricordai allora di quella parola del Signore che diceva: Giovanni battezzò con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo. Se dunque Dio ha dato a loro lo stesso dono che a noi per aver creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io per porre impedimento a Dio?». All'udir questo si calmarono e cominciarono a glorificare Dio dicendo: «Dunque anche ai pagani Dio ha concesso che si convertano perché abbiano la vita!».

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo. 

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

indice

 

indice

 

 

 

 

 

 

NONO GIORNO

 

 

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto.

 

"Pietro arrestato e liberato da un Angelo": Gesù aveva predetto agli Apostoli: "Hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi". Pietro conobbe presto la durezza della persecuzione, anche molto prima che immolasse la sua vita per il Maestro sul colle del Vaticano. Arrestato dagli stessi capi che avevano ucciso Gesù, fu miracolosamente liberato, perché la sua missione non era ancora compiuta. 

 

Dagli Atti degli Apostoli (cap. 12, 1-11)

 

In quel tempo il re Erode cominciò a perseguitare alcuni membri della Chiesa e fece uccidere di spada Giacomo, fratello di Giovanni. Vedendo che questo era gradito ai Giudei, decise di arrestare anche Pietro. Erano quelli i giorni degli Azzimi. Fattolo catturare, lo gettò in prigione, consegnandolo in custodia a quattro picchetti di quattro soldati ciascuno, col proposito di farlo comparire davanti al popolo dopo la Pasqua. Pietro dunque era tenuto in prigione, mentre una preghiera saliva incessantemente a Dio dalla Chiesa per lui. E in quella notte, quando poi Erode stava per farlo comparire davanti al popolo, Pietro piantonato da due soldati e legato con due catene stava dormendo, mentre davanti alla porta le sentinelle custodivano il carcere. Ed ecco gli si presentò un angelo del Signore e una luce sfolgorò nella cella. Egli toccò il fianco di Pietro, lo destò e disse: «Alzati, in fretta!». E le catene gli caddero dalle mani. E l'angelo a lui: «Mettiti la cintura e legati i sandali». E così fece. L'angelo disse: «Avvolgiti il mantello, e seguimi!». Pietro uscì e prese a seguirlo, ma non si era ancora accorto che era realtà ciò che stava succedendo per opera dell'angelo: credeva infatti di avere una visione. Essi oltrepassarono la prima guardia e la seconda e arrivarono alla porta di ferro che conduce in città: la porta si aprì da sé davanti a loro. Uscirono, percorsero una strada e a un tratto l'angelo si dileguò da lui. Pietro allora, rientrato in sé, disse: «Ora sono veramente certo che il Signore ha mandato il suo angelo e mi ha strappato dalla mano di Erode e da tutto ciò che si attendeva il popolo dei Giudei». 

 

PREGHIERA (per ogni giorno) 

 

-1- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che avesti in Gesù Cristo una fede tanto viva, proclamando per primo che era il Figlio del Dio Vivente e che da Lui solo procedevano parole di vita eterna; che desti prova di tale fede, ora col riprendere in suo nome la pesca inutilmente tentata per tutta la notte, ora camminando sulle acque del lago, ottieni anche a noi una fede tanto viva nella Divinità di Cristo, in modo che siamo sempre docili nel seguirlo. Tu che amasti tanto ardentemente Gesù, dichiarandoti pronto ad affrontare, per Lui, la prigione e la morte; che lo seguisti dovunque con entusiasmo e costanza; che cancellasti con lacrime amare di pentimento la triplice negazione; che dimostrasti tale amore predicando coraggiosamente il Vangelo alle genti e specialmente abbracciando con gioia la croce del tuo martirio, ottieni anche a noi di amare ardentemente il Signore e di essergli fedeli fino alla morte. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-2- 
O glorioso San Pietro che, in premio della tua grande fede e del tuo ardente amore, fosti arricchito da Gesù di grandi privilegi ed eletto Principe degli Apostoli e fondamento e guida della sua Chiesa, e quindi come tale fosti riconosciuto ed amato da tutti i cristiani, ottienici la grazia di amare sempre il Romano Pontefice tuo successore, quale capo visibile della Chiesa, di seguirne sempre le direttive e di partecipare attivamente alla vita della Chiesa stessa. Ottieni ancora, ti preghiamo, l'unità di tutti i cristiani e la conversione degli increduli, affinché presto vi sia un solo ovile sotto un solo pastore. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

-3- 
O glorioso Principe degli Apostoli, che nel Nome di Gesù guaristi in un istante lo storpio che ti chiedeva l'elemosina alla porta del tempio di Gerusalemme e che avesti da Gesù tale potere sulle malattie da far guarire gli infermi al solo contatto con la tua ombra, guarda, ti preghiamo, con benigna compassione coloro che sono afflitti da malattie e soffrono nel proprio corpo, ed ottieni loro la guarigione affinché possano presto riprendere le consuete occupazioni e glorificare Iddio, serven-dolo con fedeltà. 

 

Padre nostro...

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. 

 

SI DOMANDI LA GRAZIA 

 

San Pietro Apostolo, prega per noi. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo.

 

PREGHIAMO 
O Dio, che al tuo santo Apostolo Pietro, consegnando le chiavi del Regno dei cieli, hai dato il potere pontificale di "sciogliere" e di "legare", concedi a noi, con l'aiuto della sua intercessione, di essere liberati dalle catene dei nostri peccati. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

 

 

indice

 

indice

 

 

INDICE di tutte le NOVENE

 

Leggi anche PREGHIERE A SAN PIETRO

 

Precedente Su Successiva

 

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno