HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

 

 

.

Precedente Su Successiva

 

 

NOVENA

ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE

(Inizio: 3 Aprile)

 

clicca sul giorno corrente

per ritornare all'indice clicca su

 

 

INDICE di tutte le NOVENE

 

 

 

PRIMO GIORNO

.

 

 

“Non lasciate mai il Santo Rosario, io sono con voi, sempre, per aiutarvi”

 

“…pregare sempre, senza stancarsi” (Lc 18,1)

 

Meditazione 
Come ogni buona madre, la Vergine della Rivelazione dà sempre ai suoi figli le indicazioni per camminare nel pellegrinaggio terreno: pregate il Santo Rosario! Ripetutamente Maria propone la stessa preghiera a tutti coloro che cercano il suo aiuto. Tuttavia, ci dona anche la consolazione che lei si trova sempre al nostro fianco nelle tribolazioni. Il pensiero della vicinanza di Maria Santissima ci fa sentire meno soli e aumenta il nostro coraggio nell’affrontare le difficoltà della vita, sapendo che con la sua materna compagnia è sempre al nostro fianco.

 

All’inizio di questi nove giorni in sua compagnia, affidiamo tutto ciò che abbiamo nel cuore alla sua materna cura, chiedendole aiuto e intercessione.

 

Insegnamenti della Chiesa 
“Difatti, sullo sfondo delle parole Ave Maria passano davanti agli occhi dell’anima i principali episodi della vita di Gesù Cristo. Essi si compongono nell’insieme dei misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi, e ci mettono in comunione viva con Gesù attraverso – potremmo dire – il Cuore della sua Madre. Nello stesso tempo il nostro cuore può racchiudere in queste decine del Rosario tutti i fatti che compongono la vita dell’individuo, della famiglia, della nazione, della Chiesa e dell’umanità. Vicende personali e vicende del prossimo e, in modo particolare, di coloro che ci sono più vicini, che ci stanno più a cuore. Così la semplice preghiera del Rosario batte il ritmo della vita umana”. (RVM n2)

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

indice

     

indice

 

 

 

 

 

 

SECONDO GIORNO

.

 

 

“Tutti coloro che si mettono sotto il mio verde manto della misericordia saranno da me protetti”

 

“Signore, tu sei stato per noi un rifugio di generazione in generazione.” (Ps 90:1)

 

Meditazione 
La Vergine Maria è spesso invocata dalla Chiesa con il titolo di Avvocata, Soccorso, Benefattrice e Mediatrice (cfr. CCC 696). Tuttavia alle Tre Fontane Maria ci invita a cercare protezione sotto il suo manto verde, proprio come fa un bambino con la mamma quando si sente insicuro. Come bambini dunque, mettiamoci sotto il manto della Vergine e ricerchiamo la sua protezione, sapendo che ci custodirà e difenderà nelle difficoltà della vita.

 

Oggi mettiamo tutti i nostri cari sotto la protezione della Vergine Santissima, chiedendole di estendere anche su di loro la sua protezione.

 

Insegnamenti della Chiesa 
Il Rosario è insieme meditazione e supplica. L’insistente implorazione della Madre di Dio poggia sulla fiducia che la sua materna intercessione può tutto sul cuore del Figlio. Ella è «onnipotente per grazia», come, con audace espressione da ben comprendere, diceva nella sua Supplica alla Vergine il beato Bartolo Longo. Una certezza, questa, che, a partire dal Vangelo, si è andata consolidando per via di esperienza nel popolo cristiano. Il sommo poeta Dante la interpreta stupendamente, nella linea di san Bernardo, quando canta: «Donna, se’ tanto grande e tanto vali, / che qual vuol grazia e a te non ricorre, / sua disianza vuol volar sanz’ali ». (RVM n16)

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

TERZO GIORNO

.

 

 

“Le Ave Maria che dite con fede e amore, sono tante frecce d’oro che raggiungono il Cuore di Gesù”

 

“…la madre di Gesù gli disse: “Non hanno più vino”. E Gesù rispose: “Che ho da fare con te, o donna? Non è ancora giunta la mia ora”. La madre dice ai servi: “Fate quello che vi dirà”. (Gv 2,3-5)

 

Meditazione 
Siamo sempre in qualche modo predisposti a dare la precedenza alle richieste di coloro che amiamo. Allo stesso modo, Gesù, durante la sua vita terrena, era pronto a rispondere alle richieste della Madre. Anche ora dal Cielo il Signore favorisce tutti coloro che implorano l’aiuto di Sua Madre. L’Ave Maria è un mezzo potentissimo per affidare al Signore le nostre intenzioni poiché, attraverso questa preghiera, si ricorda della singolare bontà di Maria.

 

Insegnamenti della Chiesa 
Il baricentro dell’Ave Maria, quasi cerniera tra la prima e la seconda parte, è il nome di Gesù. Ripetere il nome di Gesù – l’unico nome nel quale ci è dato di sperare salvezza (cfr At 4, 12) – intrecciato con quello della Madre Santissima, e quasi lasciando che sia Lei stessa a suggerirlo a noi, costituisce un cammino di assimilazione, che mira a farci entrare sempre più profondamente nella vita di Cristo. Dallo specialissimo rapporto con Cristo, che fa di Maria la Madre di Dio, la Theotòkos, deriva, poi, la forza della supplica con la quale a Lei ci rivolgiamo nella seconda parte della preghiera, affidando alla sua materna intercessione la nostra vita e l’ora della nostra morte. (RVM n33)

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

QUARTO GIORNO

 

 

 

“Chiamatemi e fatemi chiamare Madre. Io sono Madre del puro clero, Madre del santo clero, Madre del fedele clero, Madre dell’unito clero, Madre del vivente clero”

 

Gesù allora, vedendo la madre e lì accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: “Donna, ecco il tuo figlio!”. Poi disse al discepolo: “Ecco la tua madre!”. E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa. (Gv 19,26-27)

 

Meditazione 
L’invito della Vergine della Rivelazione a chiamarla “madre” è un’espressione del profondo legame che essa sente verso ognuno di noi. È dunque un invito ad avere una profonda intimità con Lei la quale a sua volta ci indica il cammino da seguire. Il cammino che ci indica è innanzitutto quello che porta al Figlio e che ci configura a Lui nel vivere la vita cristiana. Questa maternità si estende in modo speciale ai sacerdoti perché, nella cura verso i suoi figli prediletti, possano essi trovare e rinnovarsi sempre più nella purezza, nella santità ed unirsi a Cristo e alla Sua Sposa, la Chiesa.

 

Preghiamo per I sacerdoti perché possano sempre avere il coraggio della santità e la fermezza di rimanere negli insegnamenti della Chiesa Cattolica per trasmettere la fede a tutti i fedeli a loro affidati.

 

Insegnamenti della Chiesa 
“Essendo intimamente penetrata dalla Parola di Dio, ella può diventare madre della Parola incarnata. Infine, Maria è una donna che ama. Come potrebbe essere diversamente? In quanto credente che nella fede pensa con i pensieri di Dio e vuole con la volontà di Dio, ella non può essere che una donna che ama. Noi lo intuiamo nei gesti silenziosi, di cui ci riferiscono i racconti evangelici dell’infanzia. Lo vediamo nella delicatezza, con la quale a Cana percepisce la necessità in cui versano gli sposi e la presenta a Gesù. Lo vediamo nell’umiltà con cui accetta di essere trascurata nel periodo della vita pubblica di Gesù, sapendo che il Figlio deve fondare una nuova famiglia e che l’ora della Madre arriverà soltanto nel momento della croce, che sarà la vera ora di Gesù (cfr Gv 2, 4; 13, 1). Allora, quando i discepoli saranno fuggiti, lei resterà sotto la croce (cfr Gv 19, 25-27); più tardi, nell’ora di Pentecoste, saranno loro a stringersi intorno a lei nell’attesa dello Spirito Santo (cfr At 1, 14).” (Deus Caritas Est n 41)

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

QUINTO GIORNO

.

 

 

“Ti hanno salvato i nove venerdì del Cuore Sacro di Gesù, promessa divina, che tu facesti prima di entrare nella menzogna e farti nemico di Dio, e uno spietato nemico infondato”

 

“Si è sempre ricordato della sua alleanza, parola data per mille generazioni” (Ps 105,8)

 

Meditazione 
Il Sacro Cuore di Gesù brucia di amore per l’umanità. Alle Tre Fontane, la Vergine dice a Bruno che questa devozione lo ha salvato. Maria vuole sottolineare che nostro Signore approfitta anche dei dettagli della nostra vita pur di salvarci e non si arrende davanti alle nostre resistenze. Bruno ha inoltre ricevuto la grazia di “maturare” tutto questo. Anche noi, non riceviamo sempre immediatamente quello che chiediamo e a volte neanche alle nostre condizioni. Il Signore conosce le vere necessità del cuore e ciò permette un vero incontro con Lui. Innanzitutto dobbiamo crescere in fede e speranza affinché Dio risponda ai nostri bisogni. Egli infatti ci accorda le grazie solo “al tempo opportuno”. Spesso, solamente quando ci guardiamo indietro, ci rendiamo conto che la tempistica di Dio nella nostra vita è stata perfetta.

 

Chiediamo oggi alla Vergine Santissima la grazia di crescere nella devozione al Sacro Cuore di Gesù e il coraggio di affidargli le nostre vite.

 

Insegnamenti della Chiesa 
“… mossi dal veemente desiderio di opporre validi presidii contro le empie macchinazioni dei nemici di Dio e della Chiesa, come pure di ricondurre sul sentiero dell’amore di Dio e del prossimo famiglie e nazioni, non esitiamo a proporre la devozione al Cuore Sacratissimo di Gesù come la scuola più efficace della divina carità. Su questa carità divina deve poggiare, come su solido fondamento, quel Regno di Dio che occorre stabilire nelle coscienze dei singoli uomini, nella società domestica e nelle nazioni…” Pio XII, Haurietis Aquas, n124

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

indice

indice

 

 

 

 

 

 

SESTO GIORNO

 

 

 

“Siate Missionari della Parola di Verità”

 

“Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato.” (Mt 28, 19-20)
Meditazione Con questo invita la Vergine desidera che la imitiamo nel non trattenere la Parola solo per noi ma nel donarla anche agli altri. Maria, avendo appena concepito la Parola nel suo grembo andò “ in fretta” da Sant’Elisabetta per condividere con lei la buona novella della salvezza. Questo è ciò che la Vergine chiede anche a noi. La Vergine della Rivelazione appare con la Bibbia tra le mani per dimostrarci che anche noi dobbiamo essere portatori della stessa Parola.

 

Insegnamenti della Chiesa 

“Così si rivela che lei nella Parola di Dio è veramente a casa sua, ne esce e vi rientra con naturalezza. Ella parla e pensa con la Parola di Dio; la Parola di Dio diventa parola sua, e la sua parola nasce dalla Parola di Dio. Così si rivela, inoltre, che i suoi pensieri sono in sintonia con i pensieri di Dio, che il suo volere è un volere insieme con Dio.” (Deus Caritas Est 41)

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

 

indice

 

indice

 

 

 

 

 

 

SETTIMO GIORNO

 

 

 

“ Io convertirò i più ostinati, con miracoli che opererò con questa terra di peccato. A Dio preme e vale la conversione del peccatore ostinato.”

 

“Così, vi dico, ci sarà più gioia in cielo per un peccatore convertito, che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione.” (Lc 15,7)

 

Meditazione 
La Vergine della Rivelazione ci chiama a conversione e promette grandi prodigi per i peccatori ostinati e per tutti coloro che non vogliono accogliere le verità della fede cattolica. Tuttavia, la conversione va dritta al cuore del cristiano ed è un viaggio che dura una vita ed è per questo che la sua chiamata si rivolge ad ogni cristiano. Dobbiamo continuamente rinunciare alla “durezza del nostro cuore” per diventare simili a Cristo. La Vergine è il modello del cristiano e, guardando a Lei, possiamo apprendere sempre meglio come amare suo Figlio.

 

Preghiamo oggi per tutti coloro che hanno bisogno della conversione e mettiamoli sotto la cura della Vergine della Rivelazione.

 

Insegnamenti della Chiesa 
“..in compagnia di Maria – del volto di Cristo, questo ideale esigente di conformazione a Lui viene perseguito attraverso la via di una frequentazione che potremmo dire ‘amicale’. Essa ci immette in modo naturale nella vita di Cristo e ci fa come ‘respirare’ i suoi sentimenti. Dice in proposito il beato Bartolo Longo: « Come due amici, praticando frequentemente insieme, sogliono conformarsi anche nei costumi, così noi, conversando familiarmente con Gesù e la Vergine, nel meditare i Misteri del Rosario, e formando insieme una medesima vita con la Comunione, possiamo divenire, per quanto ne sia capace la nostra bassezza, simili ad essi, ed apprendere da questi sommi esemplari il vivere umile, povero, nascosto, paziente e perfetto ».” (RVM 15)

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

indice

 

indice

 

 

 

 

 

 

OTTAVO GIORNO

 

 

 

"Canta nella gioia, leggi la Verità e salmeggia nel dolore, prega nell’allegria e nelle pene, prega sempre, la preghiera è l’ossigeno dello spirito”

 

“Ti rendo grazie, Signore, con tutto il cuore: hai ascoltato le parole della mia bocca. A te voglio cantare davanti agli angeli, mi prostro verso il tuo tempio santo. Rendo grazie al tuo nome per la tua fedeltà e la tua misericordia: hai reso la tua promessa più grande di ogni fama. Nel giorno in cui t’ho invocato, mi hai risposto, hai accresciuto in me la forza. (Sal 138,1-3) “Rallegratevi nel Signore, sempre; ve lo ripeto ancora, rallegratevi.” (Fil 4,4)

 

Meditazione 
C’è una grane gioia nel seguire il Signore! Se siamo con Cristo allora nulla può abbatterci e sappiamo che Egli renderà tutto a nostro favore (cfr. Rm 8,28). Tuttavia, sai nel dolore che nella gioia possiamo gioire. La Vergine della Rivelazione ci rivela il vero segreto della gioia cristiana: la relazione con Cristo nella preghiera. Quando respiriamo l’ossigeno dell’intima amicizia con Cristo siamo in grado di condividere le nostre difficoltà e prove con Lui. In tal modo, nulla sarà insormontabile, ma sarà causa di gioia. Il vero segreto della gioia cristiana è esattamente nell’intima presenza del Signore nelle nostre vite, ed è per questo che Sua Madre ci incoraggia sempre a pregare.

 

Insegnamenti della Chiesa 
“La preghiera è la vita del cuore nuovo. Deve animarci in ogni momento. Noi, invece, dimentichiamo colui che è la nostra Vita e il nostro Tutto. Per questo i Padri della vita spirituale, nella tradizione del Deuteronomio e dei profeti, insistono sulla preghiera come « ricordo di Dio », risveglio frequente della « memoria del cuore »: « È necessario ricordarsi di Dio più spesso di quanto si respiri »” CCC 2697

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

indice

 

indice

 

 

 

 

 

 

NONO GIORNO

 

 

 

“Sono colei che sono nella Trinità divina, sono la Vergine della Rivelazione. Amore del Padre perché sono Figlia, amore del Figlio perché sono Madre, amore dello Spirito Santo perché sono Sposa”

 

Meditazione 
Il titolo con il quale la Madre del Signore viene qui ricordata e venerata, Vergine della Rivelazione, ci appare infine di straordinaria attualità, diremo quasi di rilevante modernità. Una delle cinque fondamentali costituzioni dogmatiche del Concilio Ecumenico Vaticano II, la Dei Verbum, è stata interamente dedicata alla Divina Rivelazione che è la persona stessa di Gesù Cristo. Il fatto che Maria Santissima sia venerata con questo titolo la pone e ci pone nel cuore del mistero di Dio che parla agli uomini come ad amici domandando di rispondere come Maria alla sua chiamata: “eccomi”.

 

Insegnamenti della Chiesa
“Infatti Maria vergine, la quale all’annunzio dell’angelo accolse nel cuore e nel corpo il Verbo di Dio e portò la vita al mondo, è riconosciuta e onorata come vera madre di Dio e Redentore. Redenta in modo eminente in vista dei meriti del Figlio suo e a lui unita da uno stretto e indissolubile vincolo, è insignita del sommo ufficio e dignità di madre del Figlio di Dio, ed è perciò figlia prediletta del Padre e tempio dello Spirito Santo…” LG 53

 

SUPPLICA ALLA VERGINE DELLA RIVELAZIONE
Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinità Divina, degnati, ti preghiamo, di rivolgere a noi il tuo sguardo misericordioso e benigno. O Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa’ che otteniamo dal tuo figlio Gesù, con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo e le grazie di cui abbiamo bisogno. Concedi alla Chiesa ed al Capo di Essa, il Romano Pontefice, la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unità dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinché possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a goderti e ringraziarti eternamente in Cielo. Amen. Nihil obstat +Hilario, Obispo

 

Ave Maria..

 

Vergine della Rivelazione Prega per noi.

 

Dio ci benedica
E la Vergine ci protegga

 

 

 

indice

 

indice

 

INDICE di tutte le NOVENE

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno