HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

3 SETTEMBRE

 

SAN MARINO

S. Marino, nativo di Arbe (Croazia) è vissuto tra il 250 e il 350 

 

Siamo nel 257 d.C.: Marino, giunto nella zona del Monte Titano in cerca di pietre da lavorare, restò affascinato dal maestoso Monte e vi si recava spesso. Inoltre, convertiva la popolazione riminese al cristianesimo. Dopo le accuse infamanti di una donna, Marino fu costretto a rifugiarsi nella foresta del Monte Titano per sfuggire alle persecuzioni. Grazie alle preghiere di Marino avvenne il miracolo: la donna si ravvide. La leggenda narra anche che Marino e Leone, per evitare altre esperienze di quel tipo, si ritirarono, assieme alla sua piccola comunità, in vetta al Monte Titano, recintando la zona del loro rifugio. Il terreno però era di proprietà di donna Felicissima il cui figlio Verissimo si recò sul posto per scacciare Marino. Egli si oppose alla violenza con la sola forza delle preghiere al Signore: il giovane rimase come paralizzato. In seguito donna Felicissima si recò in supplica da Marino, chiedendo perdono per l'atto violento del figlio Verissimo. Il giovane tornò alla normalità. La donna donò il territorio a Marino che vi morì nell'anno 301. Il vescovo di Rimini San Gaudenzio gli conferì l'ordine del diaconato. È l'unico Santo fondatore di uno Stato e patrono della Repubblica che porta il suo nome assieme ai compatroni San Leone e Sant'Agata. (Avvenire)

PREGHIERA A SAN MARINO

 

O Santo Marino, tu che mosso dalla vera fede in Gesù Cristo, hai lasciato, sin da giovane, la tua città di Arbe in Dalmazia e, peregrinando, hai trovato sul monte Titano un luogo solitario ove servire e amare il Signore; tu che hai cercato anzitutto la Salvezza eterna, vivendo nella penitenza e nella carità verso il prossimo; tu che ora godi la beatitudine della presenza di Gesù in Cielo, aiuta noi, ancora peregrini su questa terra.

 

Da quel luogo di gloria in cui ti trovi, volgi il tuo sguardo verso di noi e ottienici, dal Dio delle misericordie, le grazie spirituali e corporali di cui abbiamo bisogno. Fa? che, quando il Signore vorrà, si possa anche noi entrare nel Regno dei Cieli e godere con te della felicità eterna. Amen

 

3 Pater Ave Gloria con l'invocazione San Marino prega per noi

 

 

PREGHIERA A SAN MARINO

 

San Marino, Tu che hai cercato in questo monte il silenzio, Tu che in questo silenzio hai pregato hai lavorato, Tu che hai generato libertà nelle coscienze e negli ordinamenti di questa Repubblica, chiedi per noi oggi la Grazia del silenzio interiore, perché in mezzo il frastuono del nostro tempo possiamo udire la voce del Signore, contemplare lo splendore del Suo Volto ed essere Suoi testimoni nel mondo. Amen.

 

 

TRIDUO A SAN MARINO PER LA PANDEMIA

 

O glorioso san Marino,
il Signore ti ha fatto sorgere
come stella sul Monte Titano:
rimani con noi, perché nella tua terra benedetta
è giunta la sera e l’ora del pianto.

 

Intercedi presso il Signore
per la salvezza e la salute di tutti.

 

O santo Padre Marino,
liberaci da questo virus mortale,
che distrugge i legami più sacri e gli affetti
e ci lascia senza Sacramenti.
O santo Marino, guarisci gli ammalati.
O santo Marino, chiedi a Gesù la fine del contagio.
A te si leva un coro di preghiere
per i medici e gli infermieri,
per gli operatori sanitari e le forze dell’ordine,
tutti impegnati a rischio della loro vita.

 

Benedici e proteggi le famiglie,
benedici e proteggi specialmente i nostri bambini.
Consola gli anziani, assisti e conforta i morenti.
Resta vicino al nostro vescovo
sii accanto a tutti i sacerdoti,
privati della Chiesa in carne e ossa dei loro fedeli
e alle nostre suore in preghiera per tutti.
San Marino, non guardare ai nostri tradimenti,
ma alla fede che riponiamo nel Signore.

 

Tu puoi aiutarci in queste ore di sofferenza e solitudine.
Raccogli e porta alla Vergine Maria
le speranze e le suppliche del nostro popolo.
Lo chiediamo a te, san Marino,
insieme a san Leone e a sant’Agata, nostri patroni.

 

Trasforma il nostro lamento in danza
e possa ritornare presto,
sul Monte Titano e sui nostri borghi,
il tempo della gioia e di un nuovo inizio. Così sia.

 

Monache dell’Adorazione Eucaristica
Chiesa di San Francesco – RSM
(con approvazione ecclesiastica)

 

 

TRIDUO A SAN MARINO PER UN INFERMO

 

Carissimo San Marino, nostro protettore, ascolta pietoso le preghiere che ti rivolgiamo per (Nome) allontana tutto ciò che lo/la affligge ed ottienici da Dio la grazia che tutte le cure applicate per la sua malattia siano veramente salutari.
In te poniamo la nostra ferma fiducia e sebbene nulla si lasci di intentato perché riottenga la salute, molto speriamo da te ed invochiamo ardentemente il tuo aiuto per (Nome)
Ascolta o San Marino le nostre preghiere affinché nella ritrovata gioia possiamo, per tuo mezzo, rendere grazie a Dio con  (Nome)
Così sia

 

Pater, Ave, Gloria

 

Prega per noi, San Marino
E saremo degni delle promesse di Cristo

 

 

NOVENA A SAN MARINO

(clicca)

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno