HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

..

 

FRANCESCO CONVERTINI

Venerabile

 

Sacerdote Salesiano di Don Bosco

nato a Papariello di Locorotondo (Bari) il 29 Agosto 1898
† Krishnagar, India 11 Febbraio 1976

Don Convertini nacque in contrada Papariello di Locorotondo (Bari) il 29 agosto 1898. Durante la Prima Guerra Mondiale fu chiamato sotto le armi. Fu ferito, fatto prigioniero e condotto in Polonia. Tornato in Patria dice “sì” alla chiamata del Signore manifestatasi attraverso la mediazione di don Angelo Amadei e della Comunità del “Cagliero” di Ivrea. Parte da Genova per l'India dopo aver ricevuto il Crocifisso dalle mani del Beato don Rinaldi. Novizio del Venerabile Stefano Ferrando, discepolo di monsignor Luigi Mathias e del Servo di Dio don Costantino Vendrame si distingue per un eccezionale zelo apostolico. Suo campo di missione fu il Bengala, dove nessuno come padre Francesco ebbe tanti amici, tanti figli spirituali tra ignoranti e sapienti, tra ricchi e poveri. Era l'unico missionario che poteva entrare in una casa di indù o di musulmani. Era continuamente in cammino di villaggio in villaggio. Mezzi di trasporto erano il cavallo e la bicicletta. Ma egli preferiva mettere sulle spalle il proprio zaino e girare a piedi, perché così avrebbe potuto incontrare tanta gente e parlare loro di Cristo. Si donava indistintamente a tutti: Musulmani, indù, cristiani... e da tutti fu amato e venerato come Maestro di vita interiore che possedeva abbondantemente la “sapientia cordis”. Morì, lui devotissimo della Vergine, l'11 febbraio del 1976 mormorando: “Madre mia, io non ti ho mai dispiaciuto in vita. Ora aiutami tu!”.

 

PREGHIERA

O Signore, che hai donato al tuo servo,
Francesco Convertini,
un cuore distaccato dai beni terreni
e acceso dalla fiamma della carità,
soprattutto per i più poveri,
donaci di imitare le sue virtù
e concedici, per sua intercessione,
la grazia... che con fede ti chiediamo.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

Per relazioni di grazie, rivolgersi al Postulatore Generale dei Salesiani di D. Bosco: 

Via della Pisana 1111 00163 Roma

 

 

Indice di tutte le pagine dedicate alla Famiglia Salesiana: qui

 

 

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno