HOME Mobile Chi siamo Dove siamo Obiettivo Famiglia SOMMARIO

 

        Cappellina il Chiostro Rosario on line Bacheca Cerca nel sito

 

 

Famiglia Unita Famiglia in difficoltà Famiglia Divisa Preghiere per i figli Circostanze varie Nel dolore Nella malattia Devozioni-Catechismo Santi e Feste UNITI nella preghiera Intenzioni di preghiera con DON BOSCO

.

 

 

Precedente Su Successiva

 

 

FESTE MOBILI:

 

GIOVEDI' DOPO LE CENERI

 

 

Tu, o Signore, non disprezzi un cuore umiliato. 

Perché un albero possa crescere deve mettere bene le radici. Quando queste sono superficiali, possono essere bruciate dal sole o dal gelo e l'albero muore. Ci sono, poi, radici, che anche quando l'albero viene reciso, continuano a germogliare. Riesce difficile estirparle quando si vuole compiere una purificazione totale. Le radici del male sono sempre molto resistenti e difficilmente si lasciano estirpare. Intaccano la mente ed il cuore dell'uomo, penetrano ed avvolgono tutti i pensieri ed i sentimenti che trovano nel cuore, loro ambita dimora. Dio, comunicando agli uomini la sua volontà, vuole la conversione del cuore, il cambiamento dei sentimenti più profondi che ciascuno si porta dentro. Il cuore, come tale, viene ritenuto la sede degli affetti, dei desideri, delle aspirazioni, dei sogni, dei progetti. Nel cuore si stabiliscono tutti i rapporti di dipendenza affettiva che assicurano all'uomo una vita piena di emozioni, conquiste o anche di delusioni ed amarezze. Gesù stesso quando parla della sua legge afferma che bisogna amare Dio "con tutto il cuore". A lui devono essere rivolti tutti i sentimenti e le emozioni che nascono nell'uomo. Molto importante è il richiamo di Gesù alla purezza del cuore. Egli dice che solo "i puri di cuore vedranno Dio". Il cuore dell'uomo, in tutta la sua pienezza, può diventare la "scala ascensionale" che consente di raggiungere Dio e stabilirsi in Lui. 

Voglio impegnarmi, o mio Signore, 

a incidere profondamente nel mio cuore per poter estirpare le radici del male.

 Devo stabilirmi profondamente nel tuo amore. 

 

(brano tratto dal libretto Quaresima - Il cammino di conformità a Cristo Gesù - di N.Giordano)

 

 

PREGHIERA PER LA QUARESIMA

 

O Signore,
in questo tempo di quaresima
tu ci chiami al pentimento e alla conversione,
ci inviti a pregare di più
e ad ascoltare la tua parola.
Tu ci chiedi
di rinunciare a qualche spesa superflua
per aiutare i nostri fratelli
che sono nel bisogno.
Concedi a noi
di rispondere con generosità al tuo appello,
di purificare le anime nostre
col sacramento del perdono e della gioia
per prepararci degnamente
alla Pasqua. Amen.

 

 

LITANIE DEL PENTIMENTO

 

FIORETTO DEL GIORNO:

 

Trattenere la curiosità.

scrivi il tuo nome se oggi hai fatto un fioretto:

 

Precedente Home Su Successiva

 

 

Privacy Policy

PARTECIPA anche tu alla cordata di preghiera: UNITI per le FAMIGLIE e i GIOVANI

 

 

"le forze deboli quando sono unite diventano forti" (don Bosco)

abbiamo bisogno anche di te

www.preghiereperlafamiglia.it/UNITI.htm

 

 

  

  

 

CAPPELLINA 

    Entra per accendere una candela

e per conoscere le preghiere e le devozioni del giorno